BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Cari esperti, "inventare" troppo in ragioneria non va bene

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Perché non partire da un bilancio al termine di un anno e chiedere di evidenziare l’incidenza di alcune operazioni di gestione sul bilancio dell’anno successivo? È solo una proposta che non intende certo  abbassare il livello di difficoltà della prova, ma permetterebbe di portare all’accertamento di conoscenze ed abilità amministrativo-contabili ed interpretative ben delineate e non capacità di elaborazioni “fantasiose” ma spesso troppo semplificate.

Da ultimo una richiesta: per il prossimo anno scolastico, per favore, almeno togliamo quell’eufemismo “dati mancanti a scelta”, visto che nella prova di quest’anno sui dati di bilancio di due anni consecutivi erano indicati solo due valori. Davvero un’ampia scelta!

(Laura Ghezzi, Francesco Cammareri, Rosangela Fumeo, IIS M. Bassi - Seregno, Milano)




© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.