BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO PRESIDI/ In Lombardia torna il Paese normale

Pubblicazione:

Alcuni insegnanti in una foto d'archivio (Foto: Infophoto)  Alcuni insegnanti in una foto d'archivio (Foto: Infophoto)

Il Decreto romano è una vittoria della scuola  ed è il risultato dell’onestà, tempestività e insistenza con la quale l’Associazione promotrice ha perseguito l’obiettivo del bene delle scuole, delle famiglie, degli studenti e dei docenti vincitori del concorso, che ora, per l'inizitiva dei ricorrenti, beneficeranno tutti della possibilità di nomina.

Una cosa appare (per ora …) certa: la Lombardia non farà la fine della Sicilia: là, l’ultimo concorso a preside si trascinò in battaglie legali tra vincitori e vinti per ben cinque anni: una delle più trisiti storie di “guerre tra poveri” nella scuola italaina. Roma questa volta ha evitato un male peggiore.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.