BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Invalsi, qual è il livello effettivo della scuola di Roma?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Dopo due anni la tendenza si rinforza. Alla prova di esame della terza media 14 punti per Italiano e 15 per Matematica separano la macroarea del Centro da quella apicale del Nord Est. Trascina in basso i risultati il Lazio nel quale in Italiano il gap sale a 22 punti ed in Matematica a 26 . Infine, al termine della secondaria superiore, i giochi sono fatti.14-15 punti separano il Centro da Nord Ovest e Nord Est, mentre il Sud, con Abruzzo, Molise e Puglia lo incalza in italiano a 3 punti e lo supera infine in Matematica, sia pure di un solo punto.

 

All’interno del Centro la situazione non è tuttavia omogenea. Costantemente le Marche esprimono i livelli migliori, pari alla Liguria che, fra le regioni del Nord, è da sempre, anche in PISA, la meno brillante ed il Lazio si allinea con i risultati meno brillanti del Sud Adriatico. Nel mezzo galleggiano Toscana ed Umbria, anche nella lingua madre di cui furono la culla. Dunque all’inizio il Centro parte bene e tiene fino alla fine della primaria. Il declino comincia con la scuola media e, continuando costantemente, trova il suo apice alla fine della secondaria superiore. Su ciò che succede dopo ancora non si sa niente. Forse non è il caso di affidarsi ai voti degli esami di stato finali. Ma la riflessione più interessante viene adesso.

 

Siamo abituati oramai a pensare che l’ESCS, ossia lo status economico sociale, sia una determinante decisiva, se non assoluta del livello degli apprendimenti. O almeno così molti dicono, soprattutto a proposito del nostro Sud. Ora il Rapporto INVALSI stesso ci dice che “la distinzione fra Nord e Sud non sembra spiegabile dal solo operare di effetti di composizione”(cioè dalle caratteristiche degli allievi indipendenti dall’azione della scuola). Ma il caso del Centro è l’inverso. Già nelle varie edizioni di PISA, utilizzando le informazioni fornite dagli studenti nel Questionario di accompagnamento cui debbono rispondere dopo avere sostenuto le prove,era stato stabilito che l’ESCS del Centro era più alto di quello del Nord, mentre i risultati erano più bassi.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >