BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO SCUOLA/ Le date e i requisiti per partecipare, i termini, le prove dell'esame

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

InfoPhoto  InfoPhoto

NUOVO CONCORSO SCUOLA: COME PARTECIPARE, I REQUISITI E LE DATE (pubblicato il bando in Gazzetta Ufficiale) - Via al maxi concorso dells scuola, indetto su base regionale, per assumere 11.542 docenti in due anni. Il bando è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e sul sito del ministero dell’Istruzione (www.istruzione.it). Il prossimo anno scolastico dovrebbe entrare in ruolo la prima tranche da 7.351 docenti. Altre 4.191 immissioni in ruolo sono previste per il 2014-2015. Il concorso riguarderà la metà dei posti vacanti, mentre il resto sarà coperto attraverso le graduatorie a esaurimento. Per presentare le domande occorre connettersi al sito del Miur e utilizzare la procedura informatica Polis, dal 6 ottobre alle ore 14 del 7 novembre. Si potrà partecipare per più classi di concorso, nel rispetto dei requisiti richiesti, ma in una sola regione. Tre le categorie di candidati che potranno partecipare. In primo luogo i circa 160mila docenti già abilitati. Inoltre chi, al momento dell’entrata in vigore del decreto ministeriale 460/1998, erano già in possesso di un titolo di laurea o di un diploma conseguito agli Isef, ai conservatori e alle accademie di belle arti. Chi ha una laurea quadriennale, quinquennale o di sei anni (in medicina) può partecipare al concorso purché l’abbia ottenuta entro il 2003/2004. I diplomi degli istituti e delle scuole magistrali (considerati titoli abilitanti) che sono stati conseguiti entro il 2001/2002, consentono di presentarsi al concorso per una delle 1.411 assunzioni nella scuola dell’infanzia o una delle 3.502 assunzioni in quella primaria. Attenzione però: le nuove cattedre riguarderanno soltanto 16 classi di concorso e ambiti disciplinari. Per le materie letterarie negli istituti superiori (classe A050) e per italiano, storia e geografia sono stati banditi 2.473 posti. Per matematica e scienze (A059) sono disponibili 410 cattedre, per tecnologia (A033) altre 629. La prova preselettiva si terrà a dicembre nelle aule di informatica delle scuole. Ciascun candidato avrà a disposizione un pc e avrà 50 minuti di tempo per rispondere a 50 test a risposta multipla. Il pacchetto prevede sette quesiti di informatica, sette di area linguistica, 18 domande logiche e 18 di comprensione del testo. Al termine del tempo stabilito il computer si bloccherà automaticamente e il candidato saprà in tempo reale se è stato ammesso a svolgere la prova successiva, ricevendo inoltre la stampata delle sue risposte. Per passare sarà necessario totalizzare 35 punti (uno per domanda esatta), ma per ogni risposta sbagliata ci sarà una penalità. Tre settimane prima della prova saranno pubblicati i 3.500 quesiti, dai quali ne saranno sorteggiati appunto 50. Gli scritti saranno dunque differenziati sulla base dell’ambito disciplinare, e varranno in totale 40 punti. La prova orale, cui corrispondono altri 40 punti, comprenderà invece una lezione di 30 minuti, durante la quale si potranno utilizzare anche le nuove tecnologie informatiche.



  PAG. SUCC. >