BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ L'insegnante è una donna, il genitore nordafricano si rifiuta di parlarle

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Un genitore di origini nordafricane si è rifiutato di parlare con l’insegnante del figlio perché donna. E’ accaduto in una scuola elementare di Padova, dove solo grazie alla mediazione del bidello è stato possibile far arrivare alla famiglia dello studente il messaggio che la docente voleva comunicare. Il padre era stato convocato per parlare della condotta vivace del ragazzo durante le lezioni, ma una volta a colloquio con l’insegnante ha fatto sapere che avrebbe parlato solamente in presenza di un altro uomo perché nel suo Paese di origine non si parla con le donne "di cose serie". "Se il piccolo non le dà retta è normale: Omar è un maschio, la maestra una donna”, avrebbe detto il padre all’insegnante, secondo quanto riportato da Il Mattino di Padova. La maestra ha dovuto quindi chiedere l’aiuto del bidello, visto che in quella scuola elementare tutti i docenti sono donne: “Con i giudizi delle maestre noi c’entriamo poco, ma ho fatto da testimone, diciamo – ha detto l’operatore scolastico -. Il padre del bambino capisce la nostra lingua, ma per motivi che lui ha detto culturali, non può avere un colloquio con una donna. Con me presente, invece, sì".



© Riproduzione Riservata.