BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DECRETO SCUOLA/ Senato, è legge il provvedimento che stanzia 450 milioni di euro

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Con 150 voti a favore, 15 contrari e 61 astenuti, il Senato ha approvato in seconda lettura e senza modifiche il decreto istruzione. E’ quindi diventato legge a tutti gli effetti il provvedimento che stanzia 450 milioni di euro a regime per interventi nei settori della scuola, dell'università e della ricerca, sostenuto da Pd e Pdl. Contraria solamente la Lega Nord, mentre si sono astenuti gli esponenti di Sel e Movimento 5 Stelle. Il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha parlato a Rainews di un provvedimento "che assegna nuove risorse alla scuola. Ci sono risorse per gli insegnanti, per gli insegnanti di sostegno, c'è una programmazione triennale per l'assunzione dei docenti. Ma ci sono anche risorse per l'aggiornamento". "C'è poi - ha spiegato ancora il ministro - attenzione al welfare studentesco: si parla per la prima volta per esempio degli studenti che si devono spostare per frequentare un istituto. Sul diritto allo studio abbiamo inserito 100 milioni di risorse permanenti quindi anche la volonta di dare una risporsa che non sia ogni anno negoziabile, sulla quale poi si potrà aggiungere altro, c'è la riforma dell'accesso alle scuole di specializzazione con un concorso nazionale. Il decreto riguarda molti temi; prevalentemente è incentrato su istruzione ma pone attenzione anche all'edilizia scolastica e all'Università".



© Riproduzione Riservata.