BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Educazione

SCUOLA/ L'esperto: il "mistero" della scelta? Genitori, attenti alla 3a media...

www.opendayinsieme.comwww.opendayinsieme.com

Diciamo subito che anche il peggiore dei casi, la bocciatura, in un clima di serenità si costituirebbe come un anno speso per capire meglio quale via è praticabile, un anno speso quindi, non perso. Un anno che sarebbe speso bene e foriero di un ritardo ininfluente nella prospettiva di una vita intera. Proprio per questo nella scelta delle superiori studenti, genitori e insegnanti devono allearsi e collaborare per raggiungere una visione realistica del presente che faccia da guida.

È molto di moda, in questi tempi, fare ricorso a test sui ragazzi che ne certifichino le qualità e le attitudini, come attendendo dalla scienza una risposta certa.
Personalmente ritengo che i desideri che i ragazzi mettono in campo, la conoscenza che ne hanno i loro genitori e i punti di forza e debolezza individuati dagli insegnanti negli anni di scuola siano i fattori che, una volta esaminati e analizzati insieme, aiutino quella scelta, che in sé contiene inevitabilmente un margine di rischio. Tale rischio è soprattutto legato alla buona imprevedibilità di come il ragazzo affronterà il suo percorso, di cui resterà protagonista giorno per giorno.

(Marco Lepore)

© Riproduzione Riservata.