BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Le facoltà a numero chiuso? Se test e "maturità" non bastano…

Pubblicazione:

InfoPhoto  InfoPhoto

D’altra parte, non si può sottacere un’evidente contraddizione da parte di quegli studenti e delle loro famiglie che da un lato manifestano grande preoccupazione per l’effetto distorsivo dei voti degli insegnanti, ma poi sembrano assumere una posizione molto critica nei confronti dell’Invalsi e dei test standardizzati, quasi a voler sancire l’infallibilità di giudizio degli stessi insegnanti. I timori sul “voto di maturità” dovrebbero far riflettere sulla necessità di un sistema nazionale di valutazione sempre più robusto e affidabile per offrire proprio agli studenti e alle loro famiglie fondamentali garanzie di qualità ed equità dell’istruzione. La speranza è che questo atteggiamento sia coerente fino in fondo e conduca gli studenti e le loro famiglie a pretendere, anche per l’esame di Stato del secondo ciclo d’istruzione, una valutazione degli apprendimenti che recepisca metodologie standardizzate e comparabili.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.