BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Discalculia o difficoltà di calcolo? Parlano le prove Invalsi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Limitandosi alla quinta si rispetta quindi la capacità di esprimersi dei bambini. L’argomentazione è una componente cruciale dell'apprendimento e della comunicazione in matematica, quindi il valore di queste domande non è solo nel rilevare una capacità acquisita, ma anche nel riproporre agli insegnanti, anche nei primi insegnamenti, il valore del pensiero matematico e il suo legame con il linguaggio comune.

 

D 26 (2011) Giovanni osserva il disegno di questo esagono regolare e dice: “Il perimetro

della parte colorata in grigio chiaro si può trovare usando la misura del lato dell’esagono”.

 

 

Giovanni ha ragione? Scegli una delle due risposte e completa la frase.

Sì, perché… 

No, perché… 

 

La risposta potrebbe essere data in modo intuitivo, guardando la figura, lasciandosi condizionare dal solo aspetto percettivo, ma in questo caso l’alunno non dimostrerebbe di avere dato il giusto peso all'affermazione contenuta nel testo, che l'esagono è “regolare”.

 

D 28 (2011) Nella tua classe l’insegnante chiede di moltiplicare a mente 730 × 50. Scrivi come faresti tu per trovare rapidamente il risultato usando il calcolo mentale.

Risposta: … 

 

Nel Quaderno Invalsi già citato è riportata una risposta interessante: l’allievo ricorre alla proprietà distributiva del prodotto rispetto alla somma: si può sottolineare che coltivare abilità di calcolo mentale migliora la comprensione del sistema di notazione numerica e delle proprietà delle operazioni.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >