BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCUOLA/ L’"illuminismo" della Carrozza all'esame dei prof

Il ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza (InfoPhoto) Il ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza (InfoPhoto)

Nel complesso (molti passaggi dovranno essere approfonditi e verificati in itinere) un piano di attacco che contiene novità, sebbene tutte riconducibili ad un centro che muove per includere e per escludere. Includere il buono che le scuole hanno prodotto in questi anni, nei campo della didattica e dell’autovalutazione; escludere ogni ulteriore devoluzione di funzioni, strutture, di personale e di risorse verso i territori, diversa dall’attuale. Escludere anche un’alleanza virtuosa con quei soggetti, come le associazioni professionali, che già operano perché la scuola e gli insegnanti siano diversi, ma che non rientrano nell’assetto prevalente e quindi non sono citate. Una omissione che non sembra appena una veniale dimenticanza.

© Riproduzione Riservata.