BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA' 2013/ Le tracce e le soluzioni delle prove dello scorso anno

Pubblicazione:

Maturità 2013  Maturità 2013

Si fa ormai sempre più sofferto il countdown verso l'inizio degli esami di maturità 2013. mancano infatti poco più di due settimane al 19 giugno, giorno nel quale è stata fissata la prima prova, quella del tema. L'anno scorso, tra le quattro tipologie di traccia (la A Analisi testuale, la B articolo di giornale o saggio breve, la C tema Storico e la D tema di attualità) vennero proposti diversi spunti: la poesia “Ammazzare il tempo” di Eugenio Montale, i giovani e la crisi, le responsabilità della scienza e della tecnologia, il concetto di bene comune e le sfide delle nuove generazioni (clicca qui per le tracce complete della prima prova dell'esame di maturità 2012). La seconda prova, invece, sarà differente a seconda dei licei e degli indirizzi scelti dagli studenti: al Liceo Classico, quest'anno ci sarà la versione di latino (solitamente latino e Greco si alternano) perché nel 2012 fu il turno di un brano di Aristotele. Al Liceo Scientifico, per il secondo anno di fila, tocca alla prova di matematica, nel 2012 la prova consistette in due problemi relativi alle funzioni e 10 quesiti su funzioni, equazioni e geometria. La seconda prova del liceo linguistico, invece, consiste in un tema nella lingua straniera di riferimento che prende spunto dalle tre tracce proposte dalla commissione, oppure nella comprensione di un testo in lingua: l’anno scorso, i titoli riguardavano i classici del Novecento, i beni culturali e la smart city. La seconda prova dell’esame di maturità il Liceo Artistico – che dura invece 3 giorni – sarà la realizzazione di un disegno geometrico, un elaborato di prospettiva o di architettura, nel 2012 l’esame verteva sul disegno di figura. Nel Liceo Pedagogico, infine, il candidato dovrà svolgere un tema fondendo due tra le tracce proposte: l’anno scorso le tematiche riguardavano una lettere di Aristotele sull’educazione, la filosofia di Pascal, il metodo di Cartesio, un testo di Francesco Alberoni e l'opera di Maria Montessori “La scoperta del bambino” (clicca qui per le tracce complete e le soluzioni della seconda prova dell'esame di maturità 2012). Il 24 giugno sarà invece il turno della terza prova, il cosiddetto “quizzone”: una prova scritta che fa la summa delle nozioni spiegate durante il quinto anno di superiori che ogni commissione è libera di scegliere a piacimento, inserendo fino a cinque materie, diverse da scuola a scuola, dal momento che la prova non è formulata direttamente dal Ministero. 



© Riproduzione Riservata.