BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCUOLA/ I nemici della formazione professionale vogliono far "fallire" l'Italia

Infophoto Infophoto

Insomma sosteniamo il desiderio e la passione che c’è nel cuore dei nostri adolescenti, non soffochiamola con il nostro scetticismo; è questa la via per lanciarli nella sfida della vita e del mondo del lavoro. Invece di continuare a fare discorsi astratti sul fatto che saranno più o meno ricchi dei loro genitori, sosteniamoli nel loro strumentarsi per affrontare la realtà, perché peggio di un lavoro precario c’è la precarietà di una vita senza speranza e senza significato.

© Riproduzione Riservata.