BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Aprea: reclutamento dei prof, i concorsi sono falliti per sempre

Pubblicazione:

Valentina Aprea (Infophoto)  Valentina Aprea (Infophoto)

Con la Legge Regionale 7/2012 Regione Lombardia, in realtà, aveva voluto iniziare tale percorso con una sperimentazione per il reclutamento dei supplenti annuali, in accordo con lo Stato. Ma l'ex ministro Profumo ha preferito impugnare la legge davanti alla Corte costituzionale pur di non modificare lo status quo. Come Regione Lombardia tuttavia siamo sempre pronti a riprendere in Conferenza Stato-Regioni il tema della definizione di nuove regole di reclutamento nazionale e regionale. Anche perché non vorremmo che, per responsabilità non nostre, scendessimo ancora nella classifica europea dei territori più dinamici ed avanzati. Come si fa infatti a competere con il mondo senza risolvere gli elementari problemi di agibilità qualitativa del sistema di istruzione che si sono menzionati? 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
28/08/2013 - Principale e accessorio (enrico maranzana)

E’ vero: “Il reclutamento risponde ancora ad una logica ed a meccanismi impersonali e centralisticamente uniformizzanti in cui non trovano spazio né la valorizzazione dell’effettiva professionalità del docente né le specifiche necessità dei territori” ma le proposte formulate, invece di superare l’impasse, rinforzano lo stallo. Si tratta di un tipico esempio della distanza che separa i politici dall’ISTITUZIONE: per loro i concetti di “sistema”, “educazione”, “istruzione”, “formazione” sono evanescenti, offuscati dal tradizionale, totalizzante “insegnamento”. Ne consegue l’incapacità d’interpretazione delle regole che governano la scuola: una questione delineata in “La miopia dei ministri della pubblica istruzione” visibile in rete.