BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Il prof di Saluzzo? Il vero "satanismo" è il deserto dei nostri figli

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Cercano dei maestri, e non trovano che approfittatori. Cercano libertà, e credono di trovarla obnubilandosi la mente, segnandosi la vita con marchi indelebili. Ieri sul quotidiano piemontese La Stampa leggevamo due interviste: al padre di una delle due ragazze legate da rapporti intimi al professore, e al figlio dell'imputato. La prima sconcerta, stringe il cuore, per  l'assordante silenzio. Quel padre parla, sollecitato dalle domande, ma non dice nulla. Smozzica pensieri che potrebbero essere di qualsiasi altro padre, non sa chi è sua figlia, ferito, sgomento dall'estraneità con chi ha cresciuto e visto girare per casa coi libri di scuola in mano. E commuove il giudizio, senza esitazioni, del figlio del "mostro", che non scusa il padre, ma vuole comprenderlo. Che non lo giustifica, ma vuole stargli vicino. 

Non condanniamo quel giovane. Ci ha turbato − ma per l'ammirazione − l'atteggiamento del papà di Erika, dopo l'assassinio della mamma e del fratellino a Novi Ligure. Il papà l'ha accolta, le ha voluto bene, nonostante lo strazio, dentro lo strazio. È sua figlia. Forse le ha permesso di rinascere. Questo figlio che riconosce suo padre, nelle sue colpe, nelle sue debolezze, è un uomo forte,  diverso, potrà essere un padre e un maestro migliore.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
30/08/2013 - Ci non si è mai innamorata di un mostro buono? (claudia mazzola)

Conosco tanti figli di amici e non, lasciatemelo dire, che sono ragazzi come sempre, come lo sono stata io: dolcissimi e terribili nella loro giovinezza, quando ti senti al settimo cielo e desideroso del tutto possibile.