BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Ecco come iscrivere i propri figli alla scuola primaria di primo e secondo grado per l'anno prossimo

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

SCUOLE: COME ISCRIVERSI ALLA SCUOLA DI PRIMO GRADO E SECONDO GRADO - È arrivata la circolare del Ministero dell’istruzione circa le procedure per l’iscrizione on-line alle scuole statali primarie e secondarie (di primo e di secondo grado) per l’anno scolastico. Rispetto all’anno passato la sostanza non cambia: le iscrizioni degli alunni devono essere effettuate esclusivamente on line (secondo la legge n. 135/2012). Diverso il discorso per le scuole paritarie, la cui adesione alle iscrizioni via web è facoltativa. Viene fatto sapere che la procedura informatica è stata migliorata tenendo conto delle indicazioni e dai  feedback forniti sia dalle scuole sia dalle famiglie, attraverso i questionari di valutazione del servizio. Ma ci sono anche delle novità; però, prima di introdure, è necessarie precisare come le iscrizioni on line avvengano su due ambienti diversi: il primo è rappresentato dal SIDI, Area Alunni , Iscrizioni on line (a partire dal 7 gennaio 2014); mentre l’iscrizione on line a carico delle famiglie si realizza accedendo al link www.iscrizioni.istruzione.it. È stato diramato anche il calendario di massima delle attività. La fase di predisposizione dei moduli da parte delle scuole va dal 7 gennaio fino al 24. Ecco poi lo step di analisi dei moduli pubblicati (e delle eventuali correzioni prima dell’avvio delle iscrizioni): 27 gennaio fino al 31, giorno di chiusura. Ma veniamo dunque alle due novità introdotte, che riguardano la tempistica delle iscrizioni. La prima ha a che fare con l’introduzione di una funzione che consente alle scuole di visionare  i moduli di iscrizione personalizzati in anteprima (in formato HTML), così come  si presentano alle famiglie, prima dell’avvio delle iscrizioni stesse. La seconda novità viene incontro all’esigenza delle famiglie di provvedere per tempo alla  registrazione sul portale del Ministero, prima dell’avvio delle iscrizioni. L’apertura della funzione di registrazione per le famiglie – che è  indispensabile per la compilazione della domanda – è fissata a partire dalla settimana precedente l’avvio delle iscrizioni. In aggiunta la procedura di registrazione al portale è stata semplificata, strutturandola in due momenti. In un primo momento l’utente compila il modulo indicando un indirizzo email primario al quale viene inviato un messaggio contente il link di conferma della registrazione. Sarà così possibile, in un secondo momento, confermare la registrazione aprendo quello stesso link. Ma attenzione:  questa operazione deve essere eseguita entro le ventiquattro ore dalla ricezione della email; in caso contrario, l’utenza è  annullata e occorrerò dunque procedere a una nuova registrazione. È inoltre da ricordare come – essendo state modificati i parametri della registrazione – tutte le utenze generato nel 2013 non sono più valide. Infine, i moduli di iscrizione, sia nella parte base sia nella parte personalizzabile, sono stati rielaborati, sia alla luce delle osservazioni rappresentate da istituzioni scolastiche e famiglie, sia per recepire le indicazioni del Garante per la protezione dei dati personali e sensibili.



© Riproduzione Riservata.