BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Bobba (sottosegretario): aiuteremo le imprese ad assumere i giovani

Pubblicazione:giovedì 16 ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento:giovedì 16 ottobre 2014, 8.41

Luigi Bobba, sottosegretario al Lavoro (Immagine d'archivio) Luigi Bobba, sottosegretario al Lavoro (Immagine d'archivio)

Vedremo. Ad oggi abbiamo già messo mano al sistema dell'apprendistato e i dati Isfol di agosto ci dicono che la riforma contenuta nel decreto Poletti ci dà ragione. Non voglio dire che tutto va bene, ma un 16 per cento in più di contratti di apprendistato (da quando la legge è stata approvata) dice che forse la semplificazione che abbiamo introdotto è piaciuta alle imprese. In ogni caso, quando si metterà mano agli altri sistemi probabilmente bisognerà intervenire anche su questo.

Renzi si è impegnato a ridurre i contributi per i nuovi assunti, ma con contratto a tempo indeterminato. Un incentivo che però sembra scontrarsi con le probabili resistenze delle imprese a legarsi a lungo con un lavoratore, visto il perdurare della crisi. Non temete un flop? Non sarebbe meglio destinare quelle risorse ad altri scopi?
La delega sarà approvata prima di fine anno e il contratto a tutele crescenti diventerà operativo nei primi mesi del 2015. Poletti aveva già detto che ci sarebbe stato un sistema di incentivi per le imprese che scelgono la nuova soluzione confermando la persona a tempo indeterminato. Faremo in modo che si tratti di una opportunità concreta per le imprese.

(Federico Ferraù)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.