BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Leggere Dante in mezzo al traffico? Sì grazie, il Bello è per tutti

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

E noi abbiamo fatto comunicati stampa, abbiamo voluto parlare al mondo, ma, soprattutto, abbiamo cercato di farlo con umiltà: ho chiesto ai ragazzi di mettersi al servizio della gente, anche delle scolaresche che venivano, invitando tutti a leggere con noi. Perché se uno ha ricevuto un bel regalo, non vede l'ora di condividerlo con gli altri, di farglielo "assaggiare".

La Bellezza (con la B maiuscola) diceva Cecilia. E' bello che la bellezza sia chiamata in causa a scuola, nel contesto di un'esperienza fatta con i libri da studiare. E' bello che le grandi parole di un grande passato rivivano nel cuore e risuonino in una città (la mia) che è strettamente legata all'esperienza del loro autore. E' bello che quelle stesse parole (fatte per arrivare alla gente e non per essere relegate negli studi degli esperti) riconquistino lo spazio, siano dette, ricordate.

In fondo tutto quello che abbiamo fatto era solo per gustare la Bellezza.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.