BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCUOLA/ Il concorso per il professore più bravo del mondo, in palio un milione di dollari

Tra i cinquanta finalisti provenienti da tutto il mondo anche due professori italiani in lizza per vincere il premio di miglior insegnante dell'anno ecco di cosa si tratta

Immagine di archivio Immagine di archivio

Ci sono anche due italiani in corsa nel concorso indetto dalla Varkeys Gems Foundation, un ente dedito all'istruzione privata con sede a Dubai e uffici in tutto il mondo. Il premio consiste in un milione di dollari che andrà al professore a cui sarà riconosciuto un contributo straordinario alla professione di insegnante. Dopo una selezione svolta tra 5mila candidati, ne sono rimasti in lizza 50 tra cui gli italiani Daniela Boscolo che insegna in un istituto tecnico in provincia di Rovigo e Daniele Manni di Lecce. La prima insegna a studenti diversamente abili. La Boscolo già nel 2010 aveva vinto il titolo di miglior insegnante dell'anno per aver "rivoluzionato la didattica tradizionale e introdotto una nuova mentalità, per aiutare anche i ragazzi meno dotati a sviluppare le loro capacità in normali situazioni sociali, in collaborazione con aziende e associazioni locali". Daniele Manni invece insegna informatica all'istituto Galilei-Costa e grazie al suo insegnamento i suoi studenti vincono ogni anno numerosi premi di eccellenza.

© Riproduzione Riservata.