BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Ecco i numeri dell’"anomalia" italiana

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

A titolo di esempio si citano: il counselling orientativo consistente in azioni professionali di aiuto al singolo per sostenerlo con materiali e indicazioni operative nell'elaborazione e nella pianificazione della scelta del proprio futuro; il counselling psicologico consistente in azioni professionali di sostegno al singolo, intese ad aiutarlo a fronteggiare stati di disagio personale che ostacolano la possibilità di scelta del proprio futuro; il bilancio di competenze consistente in azioni professionali di servizio molto specialistico rivolte al singolo e tese a guidarlo nella scoperta e valorizzazione di tutte le competenze acquisite nelle esperienze pregresse di studio di lavoro di vita e nella elaborazione di un progetto finalizzato al miglioramento della sua posizione; l'outplacement consistente in azioni di facilitazione nel passaggio da un lavoro ad un altro, simile o diverso da quello precedente. 

In conclusione è necessario che la filiera della conoscenza sia funzionalmente orientata allo sviluppo di competenze per il pieno e consapevole esercizio dei diritti di cittadinanza del capitale umano in modo da essere accolto nel mondo del lavoro e di esserne capace di dominarlo.

Pertanto, la partecipazione dei giovani al sistema di formazione anche dopo il termine del periodo di istruzione obbligatoria è considerato un fattore essenziale per garantire l'ampliamento delle conoscenze e delle competenze, preparandoli a una più consapevole partecipazione sociale e facilitando l'apprendimento continuo anche nell'ambito della vita lavorativa. Infatti, l'aggiornamento delle competenze individuali durante tutto l'arco della vita rappresenta un requisito essenziale per restare integrati nel mercato del lavoro e costituisce anche un elemento chiave nella lotta contro l'esclusione sociale.

L'obiettivo di avere una maggiore partecipazione degli adulti all'apprendimento permanente è attualmente inserito nel quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione (ET2020).



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.