BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNIVERSITA'/ Bologna, ecco il "Campus" che risponde al Nulla

Pubblicazione:

Un momento del Campus By Night (Immagine d'archivio)  Un momento del Campus By Night (Immagine d'archivio)

Alcuni ragazzi hanno fatto un video, per provare a capire meglio quella frase di Jovanotti e per invitare tutti a riflettervi. La clip termina con una provocazione: tutto il mondo prova a dirti chi sei: ci riesce?

Durante i giorni del Campus, che l'anno scorso ha richiamato oltre 15mila giovani ma che quest'anno punta a stracciare quel record, saranno organizzate visite guidate alle quattro mostre presenti, di cui due completamente curate dai ragazzi. La prima si intitola "Business to me: realizzarsi dentro l'impresa" e nasce dall'interesse degli studenti di Economia per il mondo dell'imprenditorialità. Come un imprenditore si realizza facendo impresa? I ragazzi hanno cercato di rispondere a questa domanda attraverso testimonianze dal mondo del lavoro. Gli studenti di Lettere e di Lingue sono invece i protagonisti della mostra: "Ciò che giace in fondo al cuore resta inespugnabile", ben calzato sui temi centrali del Campus. Leggendo di Orwell, Huxley, Bradbury, Benson e Stangerup, verrà messo a tema il rapporto fra l'uomo e il potere, inteso come la forza di persuasione che può avere la cultura dominante.

Tre gli incontri centrali del Campus By Night: dalla testimonianza del capostalla Beppe Mantovani, che racconterà della crisi economica e della capacità di ripresa, all'incontro di presentazione della mostra "Ante Gradus", sugli affreschi di S. Maria della Scala a Siena (con la curatrice Mariella Carlotti e con il presidente della Cooperativa Sociale Nazareno, Sergio Zini), fino all'incontro sulla personalità e l'opera di Eugenio Corti, scrittore lombardo recentemente scomparso, in cui interveranno Mons. Luigi Negri, arcivescovo di Ferrara-Comacchio, e Cesare Cavalleri, direttore delle Edizioni Ares.

Uno dei regali più belli di questi giorni di preparazione lo ha fatto il sindaco di Bologna Virginio Merola, che – riconoscendo il valore dell'evento – ha deciso di venire a tagliare il nastro di questa edizione del Campus assieme al rettore dell'Università Ivano Dionigi.

Abbiamo scritto, ad Aldo Cazzullo, per dirgli che ci siamo e perché ci siamo: "È dalla certezza che non veniamo dal niente e non è il niente ciò a cui tendiamo che nasce il nostro entusiasmo, la nostra passione e il tempo dedicato a costruire i giorni del Campus By Night. Speriamo − ma senza alcuna presunzione − che questo possa contagiare una generazione come la nostra, e contribuire in questo modo a costruire la nostra splendida città".

Speriamo che i giornali vogliano parlare anche di questo.

Francesco Brignoli


-
Sarà possibile seguire tutti gli incontri del Campus By Night in streaming, nella sezione LIVE del sito www.campusbynight.it 




© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.