BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Medicina, Pas, Tfa, di quiz si nasce o si muore?

Pubblicazione:

Nino Frassica ai tempi di "Indietro tutta" (1987) (Immagine d'archivio)  Nino Frassica ai tempi di "Indietro tutta" (1987) (Immagine d'archivio)

Luciano Canfora, sul Corriere della Sera, a proposito dei commissari che hanno allestito i quiz   parla di "onnipotenti analfabeti". Scoppia il parapiglia: si cerca l'untore; nel clima di antipolitica, di fronte a una classe dirigente "colpevole", secondo gran parte dell'opinione pubblica, di aver condotto il Paese a far la fine della Grecia, sotto la pressione dell'aumento esponenziale dell'onni-ossessionante spread, vengono forniti dal Miur, il 29 agosto 2011, su decisione del ministro Profumo, i nominativi dei luminari che hanno redatto i quizzoni; le Commissioni vengono riconvocate perché possano procedere alla ricognizione di errori dei test e vengono, infine, ammesse le proprie colpe con l'elenco degli errori più grossolani: per esempio, per la menzionata A051: le domande numero 5, 15, 16, 46, 51, 58.

Come si risolve il gran caos creato dalla superficialità di questo quizzone del Tfa a fronte delle legittime great exspectations delle migliaia di aspiranti docenti − giovani e vecchi, per citare Pirendello − che vedono incatenato il proprio futuro a questi errori di domande?

Condono! Nel test di francese, ad esempio, si abbonano 24 domande su 60, nelle A043/A050 11 domande: molti dei "bocciati" vengono rispescati; quanti hanno composto i quizzoni peccando di negligenza e/o ignoranza si difendono dottamente o argomentano per giustificare quel che può sembrare, superficialmente, un errore (in rete è possibile leggere la nota del prof. Giovanni Polara circa il quesito 35 del quizzone legato alla classe A051); si stende un velo pietoso e si tira avanti…

A sentire gli annunci della ministra Giannini, un  nuovo concorso e un nuovo Tfa sono all'orizzonte di un Paese che naviga a vista, a cabotaggio: ci sarà un nuovo quizzone democraticamente propinato a tutti gli aspiranti docenti?

Infatti, cantava Arbore:  così compatti/ verso i premi marceremo/ e dalle e dalle/ poi che vinceremo!
Indietro tutta… iceberg avvistato!, gridavano dal Titanic.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.