BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Maturità 2014 / Prima prova Esami di Stato tracce, temi svolti, titoli: storico-politico, il commento di Luca Castellin (news, 18 giugno in diretta)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: TECNOLOGIA PERSVASIVA, IL COMMENTO DI EMMANUELE MASSAGLI - Testi di Wolfgang Behringer, Amartya Sen, Luce Irigaray e Jaques Attali per quanto riguarda il saggio breve o articolo di giornale per la traccia di argomento tecnico scientifico, "La tecnologia pervasiva". Emanuele Massagli ha commentato per il sussidiario.net, da esperto di economia del lavoro e dell'istruzione. Dal suo punto di vista si tratta di una traccia attaccabile in molti modi per cui uno studente con le capacità di farlo avrà avuto buon gioco, soprattutto perché parlare di sovrappopolazione oggi in piena crisi demografica è fuori dal tempo. CLICCA QUI PER IL COMMENTO DI EMMANUELE MASSAGLI

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: VIOLENZA E NON VIOLENZA, IL COMMENTO DI LUCA CASTELLIN - "Violenza e non violenza: due volti del Novecento". E' questo il titolo della traccia di ambito storico-politico (Tipologia B, saggio breve o articolo di giornale) proposta oggi ai maturandi. Luca Castellin, ricercatore presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, ha commentato per Ilsussidiario.net la scelta del Ministero dell’Istruzione: "Traccia interessante perché mette di fronte ai ragazzi un tema che non è per nulla scontato, e che anzi per molti versi cerca sempre di essere rimosso. Da sottolineare poi il fatto che si ponga in linea di continuità con l’elaborato dell’anno scorso sull’omicidio politico". Ma c’è di più: “Si tratta di un argomento in correlazione continua con l’uomo stesso; le varie questioni di cronaca nera di questi giorni (e non del secolo scorso) riportano alla luce come la violenza in tutte le sue forme sia una cosa estremamente misteriosa, alla quale è difficile dare spiegazioni senza prendere il considerazione la natura umana, perno di tutto". Clicca qui per leggere il commento di Luca Castellin

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: QUASIMODO, IL COMMENTO DI VERONICA POLVERELLI Anche Veronica Polverelli ha svolto la traccia dedicata a Salvatore Quasimodo, la poesia Ride la gazza, nera sugli aranci. Il suo approccio si differenzia dal precedente in quanto segue per punti quanto suggerito dalla traccia ministeriale, cioè il testo in analisi con una serie di punti fondanti. Polverelli commenta i versi principali della poesia sottolineando anche lei il tentativo del poeta di riportare nel presente i ricordi del passato, memoria e trasfigurazione. Clicca qui per leggere lo svolgimento di Veronica Polverelli

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: QUASIMODO, IL COMMENTO DI EMANUELE RIU Memoria, trasfigurazione. Sono due dei punti che Emanuele Riu ha sottolineato nello svolgere la traccia di italiano dedicata al poeta Quasimodo, "Ride la gazza, nera sugli aranci" tratta dal suo famoso libro Ed è subito sera. Riu nel ripassare i momenti fondanti del brano (i fanciulli che giocano davanti alla chiesa, la marea scrosciante) spiega il contenuto del ricordo presente in Quasimodo, per poi lasciarsi andare alla trasfigurazione delle immagini nella loro reale consistenza, la pietà e la misericordia della sera. Un abbandono sereno, spiega Riu, che convive con un contrasto drammatico, le figure come vuote apparenze. Clicca qui per leggere lo svolgimento di Emanuele Riu

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: IL DONO, IL COMMENTO DI GIUSEPPE FRANGI - In occasione dell’esame di Stato, Giuseppe Frangi ha commentato il saggio breve o articolo di giornale di carattere artistico-letterario (tipologia B della prova scritta della Maturità 2014) che il Miur ha proposto questa mattina – a partire dalle 8.30 ai 491.224 maturandi. Il titolo? Il dono nell’arte. “Mettere l’Adorazione dei magi del Parmigianino in relazione al dono mi è sembrata una cosa stupenda. Ricordare in questo contesto che i magi arrivano portando con loro un presente del loro viaggio è stata un’idea davvero bella: tre re che si piegano a un bambino, la creatura più fragile dell’Universo". Clicca qui per leggere il commento di Giuseppe Frangi

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: TEMA SCIENTIFICO, IL COMMENTO DI NICOLA SABATINI Il fisico Nicola Sabatini ha commentato per IlSussidiario.net la traccia sulla “Tecnologia pervasiva” (tipologia B, ambito tecnico-scientifico) che il ministero ha proposto stamattina ai maturandi. “È un tema estremamente intrigante e va a colpire un punto sul quale la cultura moderna si sta dedicando non poco – spiega l’esperto - la questione del trans-umanesimo pone una domanda all’uomo sul che cos’è la tecnica e qual è il suo rapporto con l’uomo stesso”. Clicca qui per leggere il commento di Nicola Sabatini

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: TEMA STORICO, IL COMMENTO DI ANDREA CASPANI Anche Andrea Caspani, docente di storia e filosofia al liceo classico Carducci di Milano, ha commentato il tema di storia (tipologia C della prova scritta della Maturità 2014) che il ministero ha proposto questa mattina ai maturandi. "L’Europa del 1914 e l’Europa del 2014: quali le differenze?”, questo il titolo della traccia da svolgere in 6 ore. "Finalmente un tema storico che permette di collegare il passato con il presente, in una forma non puramente retorica - spiega Caspani - Qualunque bravo insegnante quest’anno ha sicuramente mostrato che la Prima Guerra mondiale poteva non scoppiare: è stata una crisi improvvisa che ha segnato il crollo di una civiltà". Clicca qui per leggere il commento di Andrea Caspani

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: LE TRACCE SUL SITO DEL MINISTERO Il ministero dell'Istruzione ha reso disponibili tutte le tracce della prima prova dell'esame di stato. E' dunque possibile consultare in modo ufficiale, dopo che sono state rese disponibili in modo talvolta parziale, tutti i titoli completi delle prove di italiano di questo primo giorno di esami. Per consultare le tracce, cliccare su questo link. Clicca qui per consultare tutte le tracce dell'esame

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: RENZO PIANO, IL COMMENTO DI GIUSEPPE FRANGI Giuseppe Frangi, vice-direttore di Vita ed esperto d'arte, ha commentato la traccia di tipologia D della prima prova dell'esame di maturità che il ministero ha proposto oggi agli studenti. I maturandi hanno dovuto infatti commentare una frase dell'architetto e senatore a vita tratta da un suo articolo pubblicato da Il Sole 24 Ore: "La posizione di Piano è nota da tempo - spiega Frangi - posta a un ragazzo è molto interessante perché il lavoro e il futuro che lo attende non sarà un qualcosa che riguarderà la potenza, bensì la capacità di tamponare le fragilità dello sviluppo che stiamo vivendo e che sta aprendo tante falle. Lo sviluppo vero sarà quello di rimarginare queste ferite". Clicca qui per leggere il commento di Giuseppe Frangi

MATURITA' 2014, DIRETTA L'ESAME DI STATO: TIPOLOGIA DI (RENZO PIANO), LO SVOLGIMENTO "No, le periferie non sono il futuro. Il futuro della gente è al centro, il destino delle persone e delle città che abitano è al centro. Al centro dell’attenzione delle istituzioni; in un centro vivo e pulsante, umano e curato, frequentato ed amato. Bisogna allargare i centri, puntare sui centri, allargarli fino ad inglobare le periferie, non viceversa". Inizia così lo svolgimento della tipologia D (tema generale) della prima prova dell'esame di maturità 2014 a cura della giornalista Monica Mondo per IlSussidiario.net. Il ministero ha infatti proposto agli studenti una riflessione su una frase di Renzo Piano tratta da un suo articolo pubblicato da Il Sole 24 Ore: "Siamo un paese straordinario e bellissimo ma allo stesso tempo fragile - ha scritto l'architetto e senatore a vita - E' fragile il paesaggio e sono fragili le città, in particolare le periferie dove nessuno ha speso tempo e denaro per far manutenzione. Ma sono proprio le periferie la città del futuro, quella dove si concentra l'energia umana e quella che lasceremo in eredità ai nostri figli". Clicca qui per vedere lo svolgimento della prova



  PAG. SUCC. >