BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA' 2014/ Italia, un paese per vecchi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

Tutto è troppo vecchio, that's the Question. Una generazione un po' sgangherata di cinquantenni, che per forza di cose non ha saputo inventare nuove vie per comunicare la letteratura, la scienza, la filosofia in modo da farle risultare contemporanee ai loro ragazzi, ha prodotto queste tracce che sembrano la proiezione di un desiderio anch'esso molto liceale, vagamente cechoviano: quello di sentire i loro allievi diciottenni mettersi d'un tratto a parlare come tanti cinquantenni, con ponderatezza, nozione di causa, citazioni dotte. 

Penso alla quantità esorbitante di ragazzi in realtà intelligentissimi, che di questi testi non avranno capito, ne sono certo, assolutamente nulla perché non introdotti a questi discorsi. Ho insomma la sensazione che per il mondo adulto italiano i "giovani" si dividano in due categorie: i bravi ragazzi e quelli persi, da un lato i professori in erba e dall'altro quelli che saranno sempre e soltanto dei poveracci, o delle canaglie. 

E questo non è che un piccolo sintomo, un sintomo minore di uno dei mali maggiori dell'Italia: quello di non sapersi schiodare dal proprio immaginario vetusto. Siamo un Paese pieno di ingegno, ma quando ci facciamo un'immagine di noi stessi siamo ancora fermi al Liceo Classico, a Quasimodo, a Totò e Fabrizi.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
19/06/2014 - Prova di maturità (claudia mazzola)

vaglia tutto e trattienine il bene!