BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Maturità 2014/ Terza prova conclusa, il 39% degli studenti è riuscito a copiare. Oggi 23 giugno 2014

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

MATURITA’ 2014, CONCLUSA LA TERZA PROVA: IN QUANTI HANNO COPIATO? Quasi uno studente su due è riuscito a copiare nella terza prova scritta degli esami di maturità 2014 che è andata in scena questa mattina. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto dal sito specializzato Studenti.it a poche ore dalla fine del cosiddetto “quizzone” che ha coinvolto poco più di 490mila maturandi in tutta Italia. Il 39% degli intervistati ha ammesso di essere riuscito a copiare: di questi, il 23% ha copiato tutto, mentre il 16% ha fatto sapere di essere riuscito a copiare abbastanza. Un altro 25% ha dichiarato che un aiuto è arrivato dai professori, mentre il restante 36% ha svolto il compito con le proprie forze senza aver copiato. Adesso è la volta dell’orale, dopo di che gli studenti potranno finalmente andare in vacanza.

MATURITA’ 2014, CONCLUSA LA TERZA PROVA: I COMMENTI SU TWITTER DOPO IL QUIZZONE La terza prova è finalmente finita e adesso mancano solo gli orali, ultima tappa di questi esami di maturità 2014. Tantissimi studenti sentono già odore di estate e di vacanza, ma prima di rimettersi sui libri è ora di tifare la Nazionale italiana impegnata domani contro l’Uruguay: "Terza prova battuta! Io il mio l'ho fatto. Adesso tocca a te, Italia", si legge su Twitter dove i maturandi stanno utilizzando l’hashtag #terzaprova. "Questa terza prova ci è piaciuta, manca solo l'orale e poi estate!", scrive un ragazzo. "Ragazzi io ho fatto tutti gli scritti senza copiare una virgola. C'é il bonus maturità per questo? No eh...", fa sapere una studentessa, seguita da un'altra che invece confessa di "non aver mai inventato così tanta roba" in tutta la sua vita. Qualcuno poi è veramente provato: "Era come me l'aspettavo: lunga, difficile, devastante", e infine c'è anche chi lancia la polemica: "La crudeltà della terza prova: gli studenti devono sapere tutto di tutto. Gli insegnanti conoscono a malapena la loro materia".

MATURITA’ 2014, AL VIA OGGI LA TERZA PROVA: STUDENTI ALLE PRESE COL QUIZZONE Praticamente conclusa la terza prova dell'esame di maturità, l'ultimo degli scritti. Adesso ci si concentra soltanto sugli orali. Il fatidico quizzone come si sa ha avuto a tema lo scritto multidisciplinare, con un massimo di cinque materie che ovviamente non sono state oggetto delle due prove precedenti. Adesso, al termine di questi tre scritti, gli studenti riceveranno una prima votazione con un massimo di 45 punti. Il punteggio massimo previsto invece per l'orale è di 30 punti, a queste due votazioni si aggiungono i crediti maturati nel corso dei cinque anni di studio. E nelle ultime ore prima dell'inizio della prova di stamane la tensione per il quasi mezzo milione di studenti era tale che pure un evento come il concerto dei Rolling Stones su twitter è stato battuto dall'hashtag #terzaprova.

MATURITA’ 2014, AL VIA OGGI LA TERZA PROVA: STUDENTI ALLE PRESE COL QUIZZONE Ha preso il via stamattina, lunedì 23 giugno 2014, la terza prova scritta dell'esame di maturità 2014. Il cosiddetto "quizzone" è predisposto da ciascuna commissione sulle materie previste dal programma dell'ultimo anno "e tenendo in considerazione delle indicazioni del Consiglio di classe", fa sapere il Miur, spiegando che gli oltre 490mila maturandi coinvolti dovranno vedersela con la trattazione sintetica di non più di 5 argomenti, quesiti a risposta singola (da 10 a 15) o multipla (da 30 a 40), problemi a soluzione rapida (non più di due) fino allo sviluppo di un progetto o all'analisi di casi pratici e professionali (non più di due). Dopo questo terzo e delicato ostacolo sarà la volta dell'orale, l'ultima tappa in cui gli studenti sono chiamati a rispondere su tutte le materie previste dal programma di studi dell'ultimo anno.

MATURITA’ 2014, VERSO LA TERZA PROVA: IL SONDAGGIO DI SKUOLA.NET Ancora poche ore e gli oltre 490mila maturandi impegnati nell’esame di Stato torneranno a scuola per la terza prova, il cosiddetto “quizzone” che viene predisposto da ciascuna commissione. Come nelle prime due prove scritte, anche in questo caso il punteggio massimo che ogni studente potrà ottenere è di quindici punti, quindi il totale che gli scritti potranno garantire è di 45 punti. Diversa invece la situazione all’orale, dove il massimo di punti è pari a 30. Ma come stanno trascorrendo queste ore i “quasi maturi”, come sono stati ribattezzati i maturandi dal Miur su Twitter? Secondo un recente sondaggio si Skuola.net, 9 su 10 stanno ovviamente ripassando senza concedersi alcun tipo di svago. L’unica eccezione è rappresentata dai Mondiali di calcio: qualche studente trascorrerà il poco tempo libero a disposizione per seguire qualche partita.

MATURITA’ 2014, VERSO LA TERZA PROVA IN DIRETTA SU TWITTER Concluse le prime due prove scritte dell’esame di maturità 2014, tra poche ore prenderà il via la tanto temuta terza prova che, a differenza delle altre, è interamente stabilita dalle singole commissioni sulle materie previste dal programma dell'ultimo anno. Si va dunque dalla trattazione sintetica di non più di 5 argomenti ai quesiti a risposta singola (da 10 a 15) o multipla (da 30 a 40) fino ai problemi a soluzione rapida (non più di due) oppure lo sviluppo di un progetto o all'analisi di casi pratici e professionali (non più di due). In attesa del penultimo ostacolo, quello immediatamente precedente all’orale in cui gli studenti saranno chiamati a rispondere su tutte le materie previste dal programma di studi dell'ultimo anno, la tensione è ormai decisamente alta. Lo confermano i tweet, più o meno ironici, apparsi in queste ore in Rete: “Cinque materie. Un pomeriggio. Ce la farà la nostra eroina?”, si chiede una ragazza in quest’ultima giornata dedicata allo studio. “E io che pensavo che la parte peggiore della maturità fosse matematica… Illuso!”, scrive un altro giovane utente. Qualcuno appare un po’ più pessimista: “Domani sarà lo schifo più totale”, recita un tweet, ma anche: “Vabbé io son già rassegnata al fatto che non riuscirò mai a ripassare tutto per domani”. In tanti non sanno se faranno in tempo a ripassare tutte le materie in programma, ma a farsi sentire è soprattutto la voglia di mare ed estate: “30 gradi, il mare a 10 min da casa e io sto studiando per la terza prova. Tutto questo è illegale”, scrive un ragazzo, mentre secondo un’altra maturanda “studiare di domenica tutta sta roba è il male".



© Riproduzione Riservata.