BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA' 2014/ Ecco come come prepararsi (bene) all'esame orale

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

La tesina è lo spunto in forza del quale diventate protagonisti dell'esame: bisogna essere determinati, sapere cosa si vuol dire, avere in mente in ogni passaggio l'ipotesi da dimostrare e comunicarla in modo comprensibile. Per  questo non è da lasciare al caso, nemmeno si devono accostare conoscenze ad altre oppure a tutti i costi collegare contenuti di una materia con contenuti di un'altra.

Il problema serio della tesina è che c'entri con chi la propone, cioè voi. Per questo la prima cosa importante è la ragione per cui avete scelto l'argomento, perché lo riteniate interessante e che cosa vi sia di così affascinante tanto da poter affascinare chi vi ascolta. Chiarito questo a voi stessi, dovete curare lo svolgimento del lavoro fatto avendo come preoccupazione primaria quella di manifestare la vostra umanità, occorre in altre parole che ciò che dite sia affascinante per voi che lo avete preparato. 

Su questo si deciderà il vostro colloquio. Chi avrà fatto un lavoro serio di preparazione sarà senz'altro protagonista, chi invece sarà indaffarato a sapere tutto, il colloquio finirà con il subirlo.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.