BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Giovani e occupazione, il bello di "ricominciare" dalle cose

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Questo bambino si chiamava Antonio Gaudi, l'architetto della Sagrada Familia, che ha fatto di questo rapporto con le cose esattamente il punto di partenza di tutto il suo incredibile genio architettonico. Poi ovviamente avrebbe studiato – come fanno tanti dei nostri ragazzi che, ripreso attraverso il rapporto con le cose il gusto della scoperta, poi riprendono in mano anche i libri, e arrivano all'esame di Stato del quinto anno, alla formazione tecnica superiore, qualcuno perfino all'università − ma il punto di partenza non furono i libri, furono le cose. Egli ha avuto a che fare con la realtà materiale, naturale, e l'ha guardata non per gioco, ma per studiarla, per capirla, per capire quello che aveva intorno. Questo è il metodo che rischiamo a tutti i livelli, in tutti i corsi, coi nostri ragazzi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.