BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNIVERSITA'/ Soldi, valutazione, organico: il "mantra" non basta più

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

Dove già accade, là si fa esperienza dell'università, nonostante tagli e problemi organizzativi, anche quando ci si trovi fuori dal canonico perimetro accademico: associazioni, fondazioni, circoli culturali, aziende sono soggetti attivi che vanno guardati e coinvolti nello sviluppo di una pluralità di offerta di formazione post-scolastica realmente al servizio degli studenti e non del "sistema-paese". Perché l'educazione e la formazione hanno a che fare con la persona, non sono strategie al servizio del potere. Trattenessimo questo da questi lunghi anni di travaglio, crisi e cambiamento, sapremmo con certezza da dove ripartire.

PS. Il premier Matteo Renzi, dopo l'uscita della piattaforma di discussione sulla Buona Scuola, ha in serbo da qualche parte una riflessione profonda sull'università. Per conto nostro, vorremmo poter inaugurare una linea di lavoro, confronto e discussione che su questi temi in modo aperto e franco possa porre domande, sollevare obiezioni, raccontare storie di un mondo − quello universitario − che sempre di più necessita un allontanamento da ciò che potrà nel tempo lentamente addormentarlo, ovvero la scontatezza, per evitare che lo uccida nel sonno.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.