BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Una bimba di due anni dice no a Cesare Pavese

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

Non esiste nessuna evidenza più grande all'uomo maturo, non al bambino che non capisce, ma a noi che l'età l'abbiamo, di questa: che in ogni istante siamo sul palmo della mano di un Altro. "Mi hai tessuto nel seno di mia madre", è stato letto in chiesa per R.

3. La nostra tomba siamo noi stessi, se non guardiamo quest’Altro che ci tiene nell’essere ogni momento. Quando ci incontravamo nei corridoi della scuola amavo apostrofarti - così come facevo con i tuoi compagni - "cara creatura, ciao!": ora lo sei con più verità di prima. Che coraggio e che grande amicizia occorrono, per continuare a vivere senza recedere di un millimetro dalla certezza che la realtà ci è amica, nonostante morte e follia, perché abbracciata amata e accolta da una grande presenza.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.