BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Quelle italiane all'estero, un modello da imitare

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

La durata di 4 anni del liceo all'estero non scandalizza perché in Europa (Italia esclusa) è normale che il diploma si ottenga in 4 anni. Ma siccome da noi, in Italia, servono 5 anni, l'uniformità con l'Europa e l'uniformità nazionale cozzano violentemente.

Anche per uno come me, abituato all'analisi quantitativa della realtà scolastica, non è stato facile comprendere come sia possibile mantenere in Italia il diploma dopo 5 anni mentre in tutte le scuole italiane all'estero il diploma sia conseguito in 4 anni. 

Ho ipotizzato che il totale delle ore di lezione fosse uguale e solo diversamente distribuito come prevede il DPR 275 del 1999 ed ho cercato conferme in questa direzione. In rete si trovano moltissime informazioni ma, guarda caso, la più occultata è proprio quella sugli orari scolastici. Esempio: a prima vista osservando le 36 ore settimanali del liceo di Barcellona sembrerebbe che il totale di ore per il diploma sia sostanzialmente uguale.

Infatti da noi le ore settimanali previste per il liceo sono 27-27-30-30-30 dal primo al quinto anno. Nel liceo italiano all'estero figurano 36-36-36-36 nei quattro anni curricolari. Totale 144 per il liceo in Italia e 144 per il liceo all'estero. 

Dunque il totale non cambia e allora tutto sembrerebbe in ordine. Ma percorrendo interamente il documento del Pof a pag 16 si trova la "quantica" verità: "Tenuto conto che la legislazione spagnola e la tradizione locale prevedono la settimana corta e che dunque le ore di lezione devono essere distribuite su 5 giorni settimanali; della necessità di organizzare, oltre l'orario scolastico curricolare, corsi di recupero per gli studenti del Liceo; l'importanza di avere a disposizione un tempo adeguato per lo studio personale e l'approfondimento degli argomenti trattati in classe, nella Scuola secondaria di 1º grado e nel Liceo scientifico è adottata l'ora di 50 minuti" (corsivo nostro). Se è così, le ore settimanali effettive non sono 36 ma 30. Cosa ottima per gli alunni che, in tal modo, sono allineati con le 1000 ore annue di lezione abituali in italia ma col vantaggio enorme di un anno di scuola in meno rispetto ai loro compagni nel nostro paese. Ma l'uguaglianza col liceo in Italia salta. E allora la questione rimane irrisolta.

Renzi aveva, all'inizio del dibattito sulla Buona Scuola, ipotizzato la riduzione di un anno del percorso scolastico in Italia. Ma ha dovuto rinunciare. Continua a dominare così una costosissima, dannosissima e indifendibile originalità. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.