BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Educazione

SCUOLA/ Ladispoli: corso obbligatorio di lingua e cultura romena

Una scuola in provincia di Roma ha deciso di dedicare un'ora di lezione allo studio dela lingua romena, le proteste dei genitori e dei politici, ma il direttore spiega il perché

Immagine di archivioImmagine di archivio

Un'ora alla settimana, obbligatoria per tutti, di lingua, cultura e civiltà romena. Succede negli istituti comprensivi Corrado Melone di Ladispoli provincia di Roma, in una scuola elementare. In realtà c'è anche una seconda ora ma questa è facoltativa. Secondo quanto riporta un quotidiano locale l'iniziativa prende il via per il fatto che nella città il 20% della popolazione sono immigrati per la maggior parte di origine romena. Per il dirigente scolastico "un'opportunità e un arricchimento che favorisce l'integrazione". Ai genitori che protestano dicendo che sarebbe meglio studiare ad esempio l'inglese invece della lingua romena togliendo spazio a materie più importanti, viene replicato che non si toglie spazio a nessun altra materia e che l'iniziativa era inserita nel programma di inizio anno: i genitori avrebbero dovuto leggere meglio, spiega il direttore.

© Riproduzione Riservata.