BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Esame avvocato 2015 / Terza prova: dove verranno pubblicati i risultati? La soluzione dell’atto penale (ultime news oggi 17 dicembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Esame avvocato 2015 (Infophoto)  Esame avvocato 2015 (Infophoto)

ESAME AVVOCATO 2015, LA TERZA PROVA: TRACCE E TUTTE LE INFO. ECCO LE TRE TRACCE DI OGGI SULL’ATTO GIUDIZIARIO: LA SOLUZIONE DELL’ATTO PENALE (ULTIME NOTIZIE, OGGI 17 DICEMBRE) – Si è conclusa la tre giorni dedicata alle prove scritte dell’esame per ottenere l’abilitazione per operare come avvocato sul territorio italiano. Per superare gli scritti e quindi accedere alla prove orali, ricordiamo che è necessario ottenere un punteggio minimo pari a 90, complessivo delle tre prove. Nella giornata odierna è andata in scena la prova scritta incentrata sull’atto giudiziario. In attesa di conoscere i risultati di questa esame 2015, vi segnaliamo la corretta soluzione della prova scritta dell’atto penale, da molti molto temuta. Clicca qui per prendere visione della soluzione redatta da una nota rivista del settore. DOVE VERRANNO PUBBLICATI I RISULTATI? (ULTIME NOTIZIE, OGGI 17 DICEMBRE) - E dopo 7 ore la terza prova dell'esame per avvocato si è conclusa, finendo tra l'altro la tre giorni di prove scritte di questo grande concorsone per l'abilitazione ad avvocati, con migliaia di candidati sotto esame. Ora l'attesa si farà davvero lunga, come dicevamo qui sotto, con i risultati scritti che potrebbero arrivare in estate, di sicuro non prima del giugno 2016. Ma quando arriveranno tali risultati, dove saranno pubblicati? Il Ministero della Giustizia ha emesso un comunicato, come ogni anno, in cui afferma che i risultati saranno resti noti sulla pagina ufficiale del Ministero della Giustizia dedicata all'esame avvocato, previa identificazione tramite codice fiscale e password di cui sono stati minuti i candidati nel momento dell'iscrizione. A giugno 2016 dunque verrà reso noto l'ordine in cui i candidati che vogliono iscriversi all'albo degli avvocati dovranno presentarsi per sostenere la prova orale, ovviamente a seconda della lettere di inizio sorteggiata il primo giorno delle prove scritte. Un percorso lungo che richiede una determinata pazienza. CLICCA QUI PER VEDERE LE TRACCE INTEGRALI DELLA TERZA PROVA DI OGGI, ESAME AVVOCATO 2015

ESAME AVVOCATO 2015, LA TERZA PROVA: TRACCE E TUTTE LE INFO. ECCO LE TRE TRACCE DI OGGI SULL'ATTO GIUDIZIARIO: A QUANDO I RISULTATI? (ULTIME NOTIZIE, OGGI 17 DICEMBRE) - Prosegue il grande esame per avvocato 2015/2016 con la terza prova che ormai tutti sanno essere l'atto giudiziario da redigere, con le relative tre tracce di diritto civile, privato e amministrativo che potrete vedere qui sotto. Ma quando invece si sapranno i risultati totali delle prove scritte? Oggi infatti è il terzo e ultimo giorno consecutivo delle prove (diritto civile, penale e atto giudiziario oggi) ma prima degli orali, a cui si accede solo con un punteggio minimo di 90 punti agli scritti, potrebbero passare dei mesi. Ogni anno infatti la correzione del test scritto dei laureati in giurisprudenza che hanno partecipato all'esame di abilitazione per diventare avvocato, hanno dei risultati molto lunghi nel tempo. La tempistica dipende dalle Corti di Appello e dai relativi abbinamenti delle commissioni incaricate della correzione dei test: vi possiamo dire che secondo la tradizione degli ultimi decenni vede la pubblicazioni ufficiale degli esiti non prima di giugno, o comunque della prossima estate.

ESAME AVVOCATO 2015, LA TERZA PROVA: TRACCE E TUTTE LE INFO. ECCO LE TRE TRACCE DI OGGI SULL'ATTO GIUDIZIARIO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 17 DICEMBRE) - Sono passate circa 4 ore dall'inizio della prova per l'esame di avvocato 2015/2016 e su vari siti specializzati sono già uscite le tracce ufficiali della giornata di oggi, che prevede la terza e ultima prova scritta. Un atto giudiziario che prevede tre tracce tra diritto civile, penale e amministrativo e pone al candidato ben 7 ore di tempo complessivo per la redazione dell'atto, con la possibilità di consultare per questo ultimo anno (dal prossimo non sarà più possibile) i codici annotati con la giurisprudenza. Secondo il sito di Altalex, specializzato in questioni giudiziarie e sulle pratiche per aspiranti toghe, sono per l'appunto già pubblicate le tracce intere di questa giornata: in quella di civile, si presenta un caso con ricorso per questioni legate ad una banca e a vari sostituti di credito. Per la traccia di penale invece il caso trattato è un furto in un supermercato, mentre per quello amministrativo si tratta di un caso sulla gestione di rifiuti in una città immaginaria. Per leggere nel dettaglio il testo completo delle tracce è molto semplice, basta cliccare qui.

ESAME AVVOCATO 2015, LA TERZA PROVA: TRACCE E TUTTE LE INFO. L'ATTO GIUDIZIARIO È COMINCIATO, UNA PRATICA DI SCRITTURA (ULTIME NOTIZIE, OGGI 17 DICEMBRE) - È dunque cominciato l'esame di avvocato 2015/2016, parte terza con la redazione di un atto giudiziario in cui il candidato ha appena finito di scrivere la dettatura delle tracce (l'esame in sé è cominciato alle ore 9) e si sta apprestando a risolvere le tre tracce presenti, con tutti i riferimenti normativi utili che potranno aiutare in questo difficile compito, anche se forse il più amato dagli aspiranti avvocati. Si conclude dunque oggi la parte scritta dell'esame per avvocati, visto che da oggi pomeriggio in poi - dura sette ore la prova - ci si concentrerà sugli orali, che vi ricordiamo arriveranno solo se verranno presi almeno 90 punti in queste tre prove scritte. A differenza però dalle prime due parti, in questa terza prova scritta viene svolto un atto che rappresenta una delle attività rientranti del praticantato che tutti devono aver svolto nei 18 mesi successivi. In molti esperti commentano come aver svuto un buon "dominus" avrà permesso all'aspirante toga di scrivere un atto di citazione, una comparsa di risposta, e altro ancora con relativa semplicità. Si tratta in sostanza di una grande esperienza di scrittura che poi diventerà fondamentale nel lavoro di avvocati: un grosso in bocca al lupo a tutti i candidati, l'esame scritto è appena cominciato.

ESAME AVVOCATO 2015, LA TERZA PROVA: TRACCE E TUTTE LE INFO. L'ATTO GIUDIZIARIO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 17 DICEMBRE) - Per l’esame avvocato 2015/2016, dopo le prime due fatiche, arriva il terzo e ultimo scritto: la terza prova che, dopo diritto civile e penale, prende in esame un atto giudiziario. Dalle ore 9 le tracce per gli aspiranti avvocati saranno dettate, come per le precedenti due prove, e da quel momento partirà la ricerca delle soluzioni possibili rispetto alla fattispecie illustrata; vi ricordiamo che le ore di tempo disponibile per l’intera prova è di 7 ore. Nella prova di oggi il candidato dovrà mostrare le sue conoscenze di diritto processuale e sostanziale, nella redazione di un atto giudiziario in una delle tre materie che potrà scegliere: diritto penale, diritto amministrativo e diritto privato. Come raccontano i vari esperti del settore che tengono corsi durante l’anno proprio per preparare esami come quello per avvocati, l’elaborazione dell’atto giudiziario simboleggia una vera a propria cartina tornasole per verificare se il candidato abbia svolto la pratica forense nei 18 mesi precedenti. Conoscenze richieste sono infatti teoriche pratiche e dei vari codici, una sorta di osmosi tra i vari strumenti di diritto processuale e sostanziale.

ESAME AVVOCATO 2015, LA SECONDA PROVA: TRACCE E TUTTE LE INFO. IL PARERE DI DIRITTO PENALE: LA MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE PROVE (ULTIME NOTIZIE, OGGI 16 DICEMBRE) - Oggi si è tenuta la seconda prova per l'esame di avvocato 2015 che mette in palio l'ingresso all'ordine degli avvocati dopo il superamento dei tre scritti (ieri, oggi e domani 17 novembre 2015) e poi il passaggio anche della prova orale che verrà raggiunta solo dopo superamento con soglia di punteggio minima di 90 punti per gli scritti. Ma come funziona la modalità di valutazione delle varie prove? In commissione ci sono cinque commissari d'esame che dispongono di dieci punti di merito per ogni prova scritta e per ogni materia della prova orale e dichiara quanti punti intende assegnare al candidato. Sono poi ammessi alla prova orale tutti i candidati che hanno conseguito nelle tre prove scritte un punteggio complessivo, come dicevamo, di almeno 90 punti e comunque con un punteggio non inferiore a 30 punti per almeno due prove. Per le prove orali invece, sono considerati idonei i candidati che ricevono un punteggio complessivo per le prove orali non inferiore a 180 punti e con il punteggio che non potrà essere inferiore ai 50 punti per almeno cinque prove. CLICCA QUI PER LEGGERE LE TRACCE DI MATERIA PENALE PER L'ESAME DI AVVOCATO 2015 DI OGGI MERCOLEDÌ 16 DICEMBRE 2015

ESAME AVVOCATO 2015, LA SECONDA PROVA: TRACCE E TUTTE LE INFO. IL PARERE DI DIRITTO PENALE (ULTIME NOTIZIE, OGGI 16 DICEMBRE) - Oggi è andata in scena la seconda giornata dell'esame di avvocato 2015/2016 che come ogni anno permette o sbarra la strada per agli aspiranti avvocati che si presentano alle tre prove scritte e all'eventuale orale qualora passassero la soglia minima degli scritti (90 punti). Dopo la prima prova andata in scena ieri con il parere motivato in materia di diritto civile, oggi è stato il turno della seconda prova, ovvero un parere motivato da scegliersi tra due questioni in materia regolata dal codice penale. Domani sarà invece la volta del terzo e ultimo scritto che riguarda un atto giudiziario che postuli conoscente di diritto sostanziale e di diritto processuale, su un quesito proposto dove il candidato può scegliere tra diritto privato, penale e amministrativo. Sette ore dal momento della dettatura del tema e grande attesa per i primi risultati: vi ricordiamo che sono ammessi alla prova orale i candidati che abbiano conseguito, nelle tre prove scritte, un punteggio complessivo di almeno 90 punti e con un punteggio non inferiore a 30 punti per almeno due prove. Oggi come la prova di domani e quella di ieri, sono state le ultime in cui è stato possibile consultare i codici annotati con la giurisprudenza, mentre dall'anno prossimo questo non sarà più possibile. Una seconda prova di difficoltà piuttosto ingente, commentano gli esperti e i vari studi legali sul web, e che propongono ovviamente due tracce di diversa estrazione. Grande attesa per migliaia di candidati che si presentano per conseguire il titolo nazionale dell'ordine degli avvocati: con oggi se ne va la prova forse "più semplice" visto che di norma è il codice civile che preoccupa di più e questo è avvenuto già ieri, ora però grande concentrazione per le varie soluzioni e per la prova di domani che simulerà un atto giudiziario. Per sapere invece le tracce uscite oggi, basta guardare qui sotto. CLICCA QUI PER LEGGERE LE TRACCE DI MATERIA PENALE PER L'ESAME DI AVVOCATO 2015 DI OGGI MERCOLEDÌ 16 DICEMBRE 2015



  PAG. SUCC. >