BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Un'anno all'estero, "istruzioni" per usarlo fino in fondo

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

Il terzo momento in un "campo" pre-partenza utile a condividere in gruppo le tematiche in parte già sviluppate, con il coinvolgimento di formatori e figure professionali adeguate; nel corso del campo di formazione importante è la presenza dello psicologo e la somministrazione di un test di valutazione dell'intelligenza emozionale, finalizzato a migliorare la conoscenza di se stessi. Il quarto step viene organizzato durante il soggiorno all'estero, con incontri periodici, per verificare l'andamento del programma e valutare costi e benefici dell'esperienza. Mentre gli studenti stranieri che scelgono l'Italia provengono per il 27,16% dalla Germania, il 19,75% dall'America Latina e il 14,8% dagli Stati Uniti. L'ospitalità viene offerta da famiglie volontarie.

Questo programma permette allo studente di scegliere il paese di destinazione. Mentre non è possibile la scelta della scuola da frequentare. L'exchange student deve accettare, nell'ambito della nazione desiderata, qualunque meta assegnatagli, tipologia di famiglia, credo religioso, etnia e professione dei genitori ospitanti.

Il Miur ha preso atto del fatto che questo fenomeno della mobilità studentesca internazionale è in rapida espansione, per cui ha emanato linee di indirizzo (Nota Ministeriale n. 843/2013) che sono di particolare importanza operativa nel valorizzare quest'aspirazione degli studenti, accogliendola armonicamente nel piano dell'attività formativa di ogni singolo istituto.

E' evidente come la dimensione dello scambio tra culture, delle competenze comunicative, della familiarità con la diversità linguistica e culturale siano riconosciute come componenti imprescindibili della formazione scolastica e non.

A Roma si è svolto la scorsa settimana un convegno internazionale dei 50 direttori Yfu nel mondo. E' stata tra l'altro l'occasione per un confronto tra diversi modelli e sistemi educativi. E' stata anche la conferma che questa rete internazionale rappresenta un contributo importante per l'educazione dei giovani non solo ad un'autentica dimensione globale, ma alla maturazione della persona in quanto tale. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.