BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Attenti alla regola della "nonna di Montevideo"

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Fu una piccola verifica sul campo, non la prima e non l'ultima, ma interessante proprio perché molto essenziale, del dual focus del Clil (si impara la lingua facendo un contenuto, e quanto imparato rifluisce nella classe di lingua) di Marsh, ed in merito al terzo punto la storia della "nonna di Montevideo" potrà fornire forse una qualche dignità accademica alla modesta esperienza qui proposta.

In occasione di un talk a proposito del ruolo del Clil nella Vocational education (l'insegnamento professionale), riportata in Regional Policy Dialogue 2014-14 del British Council, il relatore introdusse la sua plenaria raccontando di un'insegnante di inglese in Spagna, in pensione, ma presente alla conferenza perché, gli aveva detto prima di iniziare i lavori della plenaria, "interessata al Clil". La nonna spiegò al relatore che l'interesse era nato in lei da quando il suo nipotino di 8 anni le aveva detto la settimana scorsa, e cioè che a lui l'inglese piaceva. Alla domanda della nonna, "Bello, ma perché ti piace?" il ragazzino aveva risposto "Porque hacemos cosas" (Perché facciamo cose). 

Immaturità (scusabile vista la tenera età) del ragazzino, bocca buona della nonna, o profonda verità pedagogica che del learning by doing, e della conoscenza come avvenimento, non come "principio" ma come essa è, pratica didattica dove si tende ad far avvicinare le due rette parallele fino a farle congiungere?

Propendendo personalmente per la seconda, ma volendo accogliere la sfida lanciata dai livelli "bassi" di formazione, la cui importanza ai fini dello sviluppo della persona è comunque non in discussione, la questionche si apre è: quanto è replicabile questo modello ai livelli cosiddetti "alti"? Vale a dire, il Clil funziona anche lì? 

E di cose brutte ai livelli "alti" se ne sono viste, e non poche.

(2 - continua. Leggi qui il primo articolo



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.