BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Educazione

BUONA SCUOLA/ Video, lei non ha dato attenzione ai ragazzi: lettera di un padre a Renzi

Il padre di una ragazzina che aveva suonato nell'orchestra al covnegno del Pd sulla scuola critica il premier Renzi e i presenti di aver ignorato i giovani musicisti

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

E' un duro "reprimenda" quello che un padre ha rivolto al capo del governo Matteo Renzi. Cosa è successo? Durante la convention del Pd a cui era presente appunto il capo del governo dedicata alla presentazione della Buona Scuola e delle iniziative del partito relative all'educazione, è stata chiamata a esibirsi la JuniOrchestra dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia di Roma. Una ragazzina di 14 anni è tornata a casa in lacrime perché, si è lamentata con i genitori, nessuno dei presenti tantomeno Renzi ha minimamente prestato attenzione alla loro esibizione di, fra gli altri, musiche di Beethoven. Addirittura i presenti in sala urtavano i piccoli musicisti mentre si scambiavano fra loro saluti e presentazioni. "Ma è mai possibile? Un convegno che parla di educazione e di scuola (anche sottolineando l’importanza della musica per la formazione di buoni cittadini) e i cui partecipanti trattano i ragazzi e il loro impegno in questo modo? Credo che la Buona Scuola inizi proprio da qui: dal rispetto dei ragazzi prima di tante belle parole e oggi questo è venuto drammaticamente a mancare. Un drammatico autogol per il Pd e per il mondo della politica!" ha scritto il genitore. 

© Riproduzione Riservata.