BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESAME TERZA MEDIA 2015/ La prof: la prova Invalsi è buona. Il rischio di essere bocciati? Una possibilità...

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

La prova Invalsi ancora non è stata accettata. Non tanto come verifica in sé, perché comunque la legge la impone e va fatta, ma come mentalità; non è diventata ancora cultura. Continuiamo ad essere autoreferenziali e non abbiamo ancora capito che la scuola, per essere competitiva e per poter funzionare meglio di quanto non faccia ora, deve accettare di misurarsi con la realtà. Non siamo un fiore all'occhiello come crediamo di essere. Non se ne esce perché non se ne vuole uscire! Preferiamo andare avanti così, in modo autreferenziale e più comodo, invece che confrontarci con la realtà.

 

Ultima questione, capitolo bocciatura: quali sono alla fine i motivi di eventuali bocciature? Si boccia ancora o è un caso estremo?

Anche qui è un dramma. Io ritengo che l'età di questi ragazzi sia quella dei grandi cambiamenti, quindi o si boccia subito, in prima media, o non si boccia più. La bocciatura la vedo come una possibilità, ovviamente se ben motivata. I ragazzi devono capire che non si boccia per punire, ma perché esiste un tempo di maturazione che non è uguale per tutti: non siamo macchinette ma persone. C'è chi matura a 11 anni e chi a 12, 13, 14 e così via; vale la pena ancora bocciare anche se non è mai a cuor leggero, mi creda, è sempre drammatico fermare un ragazzino. Bisognerebbe poi cercare di rendere la bocciatura un momento efficace, senza inficiarlo, come invece accade normalmente, con altre problematiche di natura sociale.

 

Cosa intende dire?

Il 90 per cento dei ragazzi vivono in situazioni difficili in famiglia, non per questo si può usare sempre la scusa del "poverino, vive una situazione disagiata" e promuoverlo sempre, senza un criterio. È la mia stessa realtà di classe che lo dimostra. L'anno scorso abbiamo bocciato in seconda un ragazzino che io avrei già bocciato in prima, ma il consiglio si era opposto: è stata non solo la sua salvezza - ora è sbocciato in maniera incredibile -, ma anche dell'intera classe, che quest'anno è letteralmente "esplosa", e lo dico in senso positivo, anche grazie a questo.

 

(Niccolò Magnani)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.