BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Legge approvata, scambio occulto

Pubblicazione:

Matteo Renzi (Infophoto)  Matteo Renzi (Infophoto)

La seconda è l'ennesima dimostrazione di totale inefficienza dell'amministrazione centrale che è riuscita a farsi cassare per la seconda volta dal Tar il concorso per dirigenti scolastici svolto in Lombardia. Con il risultato che al posto di dirigenti selezionati con ben due concorsi, si potrebbe rischiare di avere le solite reggenze, mentre la scuola lombarda ha invece bisogno del ruolo propulsivo di questi dirigenti motivati e competenti cresciuti sul territorio.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
10/07/2015 - Aprea vuole la sanatoria, come in Sicilia (Vincenzo Pascuzzi)

Lombardia virtuosa come la Sicilia terrona. Aprea vuole una leggina ad hoc, con misure sartoriali. Del resto è già accaduto anni fa in Sicilia: i presidi interessati hanno solo dovuto ripetere la prova scritta ma A CASA e tutti sono stati ri-promossi !! 1) La sanatoria per legge del concorso a presidi per la Sicilia. 370 positivi. Non riesco ad alzare il calice (amaro) per brindare all’esito positivo della prova scritta preparata a casa dai 370 (ex 416) concorrenti DS in standby dal 2004. Non c’è gioia nel mio volto repubblicano. http://www.aetnanet.org/scuola-news-243748.html 2) L’obiettivo della Aprea è quello di chiedere una sanatoria. Insomma per qualunque problema sorga con i concorsi dirigenti scolastici, per motivi di ordine superiore, la conclusione è sempre la stessa. A tarallucci e vino, con buona pace di buste trasparenti e commissioni un po’ meno trasparenti… http://www.tecnicadellascuola.it/item/12704-dirigenti-scolastici,-colpo-di-scena-per-il-concorso-in-lombardia.html 3) Per i presidi che, dopo l’annullamento del concorso 2011, erano stati esclusi dalla possibilità di entrare in ruolo è in arrivo una sanatoria che riguarderà Toscana, Sicilia e Lombardia. http://www.orizzontescuola.it/news/presidi-arriva-sanatoria-toscana-sicilia-e-lombardia