BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Riforma Renzi, l'idea che manca e la trappola dei decreti

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Stefania Giannini (Infophoto)  Stefania Giannini (Infophoto)

Come dimostra la quotidiana esperienza, molto della vita scolastica è infatti affidato all'esercizio di una equilibrata saggezza pedagogica e a una matura visione educativa. In quanto appartenente alla categoria dell'opinabile e, conseguentemente, del difficilmente misurabile, questa dimensione del capitale professionale, inutile negarlo, gode oggi di modesto credito, mentre è invece particolarmente apprezzata da allievi e famiglie. È indicativo che nei "passa parola" che i genitori si scambiano prima dell'iscrizione dei figli ad una scuola si cerchino docenti bravi educatori oltre che professionisti ineccepibilmente competenti, insomma insegnanti capaci di essere anche "maestri".

La traduzione operativa della Buona Scuola negli istituti scolastici potrà onorare l'impegnativa intitolazione con cui la legge è nota se, approfittando degli spazi di autonomia, saprà coniugare efficienza e sapienza educativa. È precisamente intorno a questo binomio che si gioca la sfida di un'idea di scuola all'altezza delle attese delle famiglie e dei giovani.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.