BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ 100 alla maturità e commissioni: dov'è la "buona scuola"?

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Da una parte con una prova completamente autonoma di competenze di base simile a quelle somministrate dal Servizio Nazionale di Valutazione per le altre annualità del percorso scolastico, che serva da punto di riferimento per chi (datori di lavoro? università?) la volesse utilizzare per capire qualcosa del giovane che ha davanti.

Dall'altra eliminando le tabelle dei punteggi, laddove ancora oggi vengono utilizzate; cioè, in ossequio alla Costituzione, considerare tutti i titoli di studio necessari per l'accesso a lavori o borse di studio o altro di carattere pubblico sullo stesso piano. Lasciando ad altri criteri l'ulteriore necessaria attività di selezione.

Eccesso di discrezionalità? Perché, quella delle commissioni di esame adesso che cos'è?

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.