BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Troppi stranieri? La via sono le "classi zero"

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Anche solo da queste poche righe appare chiaro che si tratta di una delle sfide del nostro sistema formativo, che ha dato finora una discreta prova di sé dal momento che crescono lentamente ma sistematicamente i ragazzi stranieri che non solo continuano la secondaria con esiti positivi, ma arrivano all'università e la stanno completando. Si tratta di evitare le semplificazioni populistiche e le letture del tipo "Giannini versus Salvini", che lasciano il tempo che trovano e non giovano a nessuno, né agli italiani né agli stranieri. Piuttosto, sarebbe bello che gli uffici scolastici regionali, oltre al ministero, dessero spazio allo scambio di esperienze e alla formazione tra pari, che ha spesso esiti molto positivi ed è un'occasione eccellente di sviluppo della professionalità docente.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
18/09/2015 - Senza di loro addio ai maestri (claudia mazzola)

Io vivo nella zona di quella scuola. Questo sito è completamente multietnico e grazie a Dio ci sono queste famiglie perché gli autoctoni sono quasi assenti. Chissà dove sono finiti i bresciani.