BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Maturità 2016 / Verso le materie d’esame e la seconda prova: è ora di tesina, due scuole di pensiero diverse… (oggi, 15 gennaio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Maturità 2016 (Infophoto)  Maturità 2016 (Infophoto)

MATURITÀ 2016, VERSO LE MATERIE D’ESAME E LA SECONDA PROVA: È ORA DI TESINA, DUE SCUOLE DI PENSIERO DIVERSE (OGGI 15 GENNAIO 2016) - Eh sì, la tesina di maturità 2016 potrebbe ancora non essere nei vostri pensieri cari ragazzi ma non è detto che non lo debbano diventare a breve: con l’uscita a fine gennaio delle materie d’esame e delle commissioni, si sapranno ovviamente tutto a riguardo dei commissari e, in questi anni di iper tecnologia, potremmo anche sapere dai vari forum quali professori insegnino cosa e soprattutto i loro cavalli di battaglia. Ebbene, per redarre la tesina da portare all’esame di Stato durante gli orali ci sono sostanzialmente due scuole di pensiero diverse che ogni anno si confrontano e sfidano e che portano di volta in volta risultati diversi. La tesina si fa sulle materie che sono esterne, per provare a colpire i commissari esterni con le loro materie, e magari evitare domande su altri argomenti in cui vi sentite meno preparati. Seconda via, si pensa con la propria testa e si utilizzano argomenti e programmi che vi hanno interessato in quest’anno, a prescindere da quali professori ci saranno. In modo così’ anche da evitare un’assimilazione a ruffiano d’onore, meritandovi così il risultato opposto a quello voluto qualora voi seguisse il primo caso. Ogni via ha i sui punti deboli e forti, in base a vostre esigenze, provate voi. A prescindere da tutto ciò,  di certo vedremo pochissime tesine di matematica, abbiamo un certo sesto senso…

MATURITÀ 2016 live, VERSO LE MATERIE D’ESAME: LICEO SCIENTIFICO, LA SIMULAZIONE DEL MIUR PER LA PROVA DI FISICA (OGGI, 15 GENNAIO) - Non mancano poi così tanti giorni alla grande data per la maturità 2016 che vede l’uscita delle fatidiche materie della seconda prova dell’esame di stato 2016, con annesse, e temutissime, commissioni e commissari. Nel frattempo che lo studente medio inizia a considerare l’idea che quest’anno a giugno esiste un certo appuntamentino, ecco qui qualche consiglio e ultime notizie pratiche per potersi preparare al meglio. In serata, il Miur - Ministero dell’Istruzione e della Scuola - ha rilasciato la simulazione per tutti i licei scientifici della prova di fisica. L’obiettivo, in linea con quanto previsto dal “regolamento recante norme per lo svolgimento della seconda prova scritta negli esami conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado”, è quello di formare e prerpare al meglio gli studenti del Liceo scientifico per quanto riguarda una eventuale seconda prova di fisica, una delle materie maggiormente temute mediamente dagli studenti assieme all’incubo - ma per altri divertimento - matematica. Il testo per lo svolgimento della simulazione sarà disponibile sulla piattaforma del Miur a partire dal 25 gennaio 2016, dalle ore 8 alle ore 13. Ecco le indicazioni del ministero: “La prova è strutturata in due problemi attinenti a situazioni reali o simulate, a scelta alternativa dello studente, e in sei quesiti di carattere generale, di cui lo studente dovrà svolgerne tre; i contenuti affrontati e le abilità verificate saranno quelli enunciati nel Quadro di Riferimento pubblicato con nota prot. n.13577 del 15 dicembre 2015 e relativi, presumibilmente, a questa parte dell'anno scolastico”. Per poter usufruire del link giusto, basta cliccare qui per ottenere la simulazione di fisica per la Maturità 2016.



© Riproduzione Riservata.