BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Norvegia: preside vieta il carnevale perché le maschere incoraggiano gli stereotipi gender

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Niente carnevale quest'anno nella scuola per l'infanzia di una cittadina nei pressi di Trondheim in Norvegia. Il motivo? Le maschere e i costumi dei bambini incoraggiano gli stereotipi gender. Insomma, un bambino che si veste da Zorro o una bambina che si veste da principessa fanno male, sarebbe piuttosto meglio il contrario è il messaggio implicito del dirigente scolastico. Per risolvere il problema meglio censurare e vietare tutto quanto.Nel dettaglio ecco cosa ha detto il preside a un giornal: "Crediamo che non corrisponda ai nostri valori organizzare un evento dove i bambini sono incoraggiati in ruoli sessuali pre definiti". Diversi genitori si sono lamentati della cosa. Una mamma di tre bambini di origine svizzera ha commentato che per lei non c'è problema se le bambine giocano con le macchinine o i bambini con le cucine giocattolo, ma non vestirei mai mio figlio con una gonna. C'è un livello, ha aggiunto, dove bisogna riconoscere la differenza che esiste tra maschio e femmina. 



© Riproduzione Riservata.