BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Sostegno, disabili e risorse, il difficile equilibrio (che manca)

Pubblicazione:

Matteo Renzi con Davide Faraone (LaPresse)  Matteo Renzi con Davide Faraone (LaPresse)

E bisognerà essere molto realistici: evitare che per "ogni" alunno con disabilità siano obbligatorie le medesime procedure, ma lasciare all'autonomia delle singole istituzioni scolastiche la prerogativa di scegliere dove concentrare gli interventi, perché necessari, e dove lasciare che le cose vadano con maggiore fluidità (e meno "carte inutili") perché gli insegnanti sono già ben in contatto con le famiglie e "sono sul pezzo" come si deve. Scegliere caso per caso, insomma.

Ma la scuola è il luogo "naturale" dell'inclusione: una scuola non inclusiva non potrebbe dirsi scuola. Sempre, e da sempre in differenti modi, ogni tempo "sottolinea" l'esigenza di includere tutti con tratti diversi. Ecco perché, più di tutto, forse sarà la preventivata formazione diffusa dei docenti ad essere decisiva negli anni a venire. Auguriamocelo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.