BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Fondazione Ikaros e nuovo apprendistato, i giovani: "finalmente impariamo in azienda"

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

E’ una novità assoluta nel panorama italiano quella lanciata dalla Fondazione Ikaros. I ragazzi iscritti all’istituto otterranno il diploma attraverso un percorso che alterna ore in classe e lavoro in azienda. Come osserva l’assessore all’Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia, Valentina Aprea, “grazie alla nostra legge regionale sulla qualità, innovazione e internazionalizzazione del sistema di istruzione, formazione e lavoro e al recepimento in tempi record della nuova disciplina statale dell'apprendistato, avvenuto con una delibera di Giunta approvata il 23 dicembre, a solo un giorno dalla pubblicazione del decreto nazionale, si stanno avviando i primi contratti individuali nonostante manchi ancora l'adeguamento dei Ccnl alle modifiche normative”. La Regione Lombardia aveva già stanziato 9 milioni di euro per l’apprendistato di primo livello. Ora arriveranno altri 27 milioni di euro per il progetto sperimentale di apprendistato del sistema duale.

Daniele Nembrini, fondatore e presidente della Fondazione Ikaros, sottolinea: “Mi sembra una novità assoluta nel panorama italiano, perché nonostante il termine apprendistato sia lo stesso del vecchio apprendistato in realtà è una cosa completamente nuova. Questo sul piano delle modalità, costi, operatività e inserimento nelle aziende. E’ un’opportunità enorme perché finalmente si dà la possibilità all’azienda di contrattualizzare l’inserimento di un dipendente, tenendo conto però delle sue finalità formative. E’ questa la novità che fino a ieri in Italia non era possibile”. Ma come funzionerà in concreto il progetto sperimentale di apprendistato del sistema duale?

Massimiliano Marcellini, direttore di Fondazione Et Labora, che ha selezionato le imprese della bergamasca con cui è stato sottoscritto l'accordo, spiega che “nel percorso di apprendistato c’è il perseguimento dello scopo formativo verso l’allievo. L’obiettivo quindi è imparare un mestiere e nello stesso tempo prendere un diploma o una qualifica professionale. Il ragazzo si deve mettere nell’ottica di iniziare un cammino tale per cui oltre ad essere studente è anche assunto da un’azienda. Al termine del percorso dovrà sostenere un esame come gli altri ragazzi, che stanno frequentando un centro di formazione professionale”. Gli apprendistati avranno una durata variabile tra i sei mesi e i tre anni.

Tra gli studenti che parteciperanno al progetto c’è Melissa Ferrari, iscritta al quarto anno alla Fondazione Ikaros. “Farò l’apprendistato in un ufficio amministrativo come segretaria – ci racconta Melissa -. Grazie a questo percorso mi aspetto sicuramente di fare un’esperienza più approfondita rispetto a quella degli stage scolastici, in quanto il periodo dell’apprendistato scolastico è molto più lungo. Spero di imparare il mestiere dell’azienda in cui andrò a lavorare, in modo da potere diventare autonoma. Mi piacerebbe inoltre trovare un posto di lavoro”.



  PAG. SUCC. >