BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO SCUOLA 2016/ News, commissari esterni agli esami: chi deve presentare domanda? (ultime notizie oggi, 24 febbraio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (Infophoto)  Immagini di repertorio (Infophoto)

CLICCA QUI PER GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI SU CONCORSO SCUOLA 2016 DEL 25 FEBBRAIO 2016

 

CONCORSO SCUOLA 2016 NEWS: COMMISSARI ESTERNI AGLI ESAMI, CHI DEVE PRESENTARE LA DOMANDA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 24 FEBBRAIO) - In attesa della pubblicazione del bando del concorso scuola 2016, che gli insegnanti attendono ormai da tre mesi cioè da quando era stato annunciato all'inizio di dicembre, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato la circolare sull'avvio delle operazioni per le domanda da commissario esterno per gli esami di stato. In alcuni casi i docenti sono obbligati e in altri hanno facoltà di presentare domanda. OrizzonteScuola chiarisce quali sono questi casi: clicca qui per leggere i dettagli. I candidati dovranno presentare la domanda online. Le operazioni dovranno svolgersi tra oggi, 24 febbraio, e il 16 marzo alle ore 14.00. Da quest'anno le nomine per le commissioni saranno notificate tramite email che dovrà essere inserita durante le operazioni di richiesta.

CONCORSO SCUOLA 2016 NEWS: NELLA DOMANDA LA SCELTA DELLA REGIONE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 24 FEBBRAIO) - Ancora dubbi tra i docenti in attesa della pubblicazione del bando del concorso scuola 2016, che dovrebbe uscire, secondo quanto anticipato dal sindacato Anief, entro questa settimana. Gli insegnanti continuano in questi giorni a inviare le loro richieste di delucidazioni soprattutto alla testata OrizzonteScuola che sulla ripartizione dei posti a concorso chiarisce che "al momento di presentazione della domanda l'aspirante dovrà scegliere la regione in cui svolgere le prove (uguali a livello nazionale) e che quella diventerà anche la provincia in cui sarà immesso in ruolo in caso di vincita del concorso". Intanto ieri è entrato in vigore il Regolamento, firmato la scorsa settimana dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sulle nuove classi di concorso: si tratta di disposizioni per la razionalizzazione e accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento. 



© Riproduzione Riservata.