BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ 15enni a basso rendimento, cosa c'è dietro la "bocciatura" dell'Ocse?

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Ed è qui che, a quanto pare, in Italia casca l'asino, come è stato messo in rilievo dal Sole 24 Ore nel pezzo dedicato al problema. I nostri studenti infatti non brillano per assiduità nella frequenza; già altre indagini, cui è stato dato troppo poco rilievo, avevano parlato di percentuali altissime di assenteismo, soprattutto negli istituti professionali. Con buona pace dei sostenitori dell'equivalenza fra orari lunghi e battaglia per l'equità.

Non è che la scuola italiana possa cambiare radicalmente lo stile della nostra nazione: stiamo un po' perdendo l'illusione novecentesca che l'istruzione possa modellare e riformare le società. Tuttavia fra i fattori del successo scolastico, anche nei nostri ricchi paesi, forse è il caso di ricominciare ad annoverare, oltre alle dotazioni strumentali ed all'aggiornamento degli insegnanti, anche la serietà e l'impegno degli studenti. Non è necessario essere scintoisti per non bigiare.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.