BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOBILITA' SCUOLA 2016/ News, prosegue la trattativa: neo ammessi fase B GaE chiedono chiarimenti al Miur (ultime notizie oggi, 5 febbraio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (Infophoto)  Immagini di repertorio (Infophoto)

MOBILITÀ SCUOLA 2016 NEWS, TRATTATIVA IN CORSO: NEO AMMESSI FASE B GaE IN CERCA DI CHIARIMENTI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 5 FEBBRAIO 2016) – Continuano le trattative per la stesura del nuovo contratto collettivo nazionale integrativo per il mondo della scuola. In queste ore ci sono diversi aspetti riguardanti la mobilità che non sembrano essere chiari. Nello specifico alcuni docenti neo Ammessi fase B GaE hanno inviato una lettera al Miur per ottenere dei chiarimenti sul funzionamento dell’algoritmo per la mobilità: “Docenti con lo stesso punteggio sono entrati di ruolo nella medesima provincia a prescindere dall’ordine di scelta delle stesse, quindi ci chiediamo se per l’assegnazione degli ambiti varrà solo il punteggio o anche l’ordine di preferenza?!”. Non resta che attendere la risposta del Miur che dovrebbe giungere nelle prossime ore.

MOBILITA' SCUOLA 2016 NEWS, TRATTATIVA IN CORSO: PRECEDENZE E TABELLA TITOLI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 5 FEBBRAIO 2016) - Va avanti in queste ore la stesura del nuovo Contratto Collettivo Nazionale Integrativo Scuola riguardante la mobilità 2016. OrizzonteScuola.it nei giorni scorsi ha anticipato quali sono le 4 fasi che riguarderanno i docenti. FASE A: trasferimenti all’interno della provincia dei docenti assunti entro il 2014/15 (Dos, Dop, perdenti posto ecc. compresi) e successivamente i docenti neo assunti in fase 0 e A. La titolarità è per tutti su scuola. FASE B: trasferimenti interprovinciali dei docenti assunti entro il 2014/15 in deroga al vincolo triennale. La titolarità potrà essere solo all’interno delle scuole del primo ambito indicato nella domanda, dal secondo ambito in poi sarà solo su ambito. Questa fase riguarderà anche i docenti assunti dal concorso 2012 nelle fasi B e C del piano straordinario. Per questi ultimi la titolarità è nella provincia di assunzione, ma solo su ambito. FASE C: riguarderà i docenti assunti da GAE nelle fasi B e C del piano straordinario che dovranno scegliere tutti ambiti territoriali (nazionali). Nel caso in cui non facessero domanda o la stessa fosse incompleta, la domanda verrà formulata/completata d’ufficio. La titolarità è solo su ambito. FASE D: l’ultima fase riguarderà quei docenti di fase 0 e A (GAE o/e Concorso) e di fase B e/o C (concorso 2012) che, pur potendo avere la titolarità nella provincia di assunzione come stabilito dalle fasi precedenti, decideranno di produrre domanda per ambiti di altre province. Ci sarà quindi per loro la deroga al vincolo triennale e la titolarità è solo su ambito. (clicca qui per leggere l'approfondimento) 



© Riproduzione Riservata.