BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITÀ 2016 / Video, “Cento Giorni” all’esame: foto e commenti degli studenti (ultime notizie oggi, 15 marzo 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Maturità 2016 (Infophoto)  Maturità 2016 (Infophoto)

MATURITÀ 2016 VIDEO, “CENTO GIORNI” ALL’ESAME: FOTO E COMMENTI DEGLI STUDENTI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 15 MARZO 2016) - Fotografie e messaggi per esorcizzare la maturità 2016 a cento giorni dall'esame. E' quello che hanno fatto ieri i maturandi di tutta Italia: una giornata in cui di solito non si va a scuola e si compiono riti scaramantici di porta fortuna per le prove dell'esame di Stato. Dall'andare al mare per scrivere sulla sabbia "cento giorni", al pellegrinaggio nei santuari per chiedere una "benedizione" per la maturità, passando per la visita di luoghi ritenuti simbolo di fortuna come quello che di solito fanno gli studenti toscani che vanno in Piazza dei Miracoli a Pisa per toccare la lucertola. E durante queste gite sono tantissime le foto scattate dai ragazzi per immortalare un giorno considerato importante verso quello che li attende a giugno. Il sito Studenti.it pubblica gli scatti e i commenti dei maturandi postati sui social network dai ragazzi, Twitter in primis. (clicca qui per leggere)

MATURITÀ 2016 VIDEO, “CENTO GIORNI” ALL’ESAME: LA BENEDIZIONE DELLE PENNE AL SANTUARIO DI SAN GABRIELE A TERAMO (ULTIME NOTIZIE OGGI, 15 MARZO 2016) - Mancano cento giorni alla maturità 2016 e come ogni anno gli studenti che si apprestano ad affrontare le prove dell'esame di Stato hanno dato sfogo ieri alla scaramanzia. E' ormai una tradizione celebrare il centesimo giorno prima dell'inizio della maturità 2016 con riti "propiziatori". Al Santuario di San Gabriele a Teramo tantissimi maturandi si sono dati appuntamento per la consueta "benedizione delle penne", secondo quanto riporato da Tgcom24: "Oltre 10mila studenti hanno scelto di prendere parte all'appuntamento, giunto alla 36° edizione, al santuario di San Gabriele per i 100 giorni. Anche quest’anno hanno partecipato alla preghiera, alle confessioni, alla messa e, ovviamente, alla benedizione delle penne. Quaranta religiosi passionisti, tra cui venti confessori, sono stati a disposizione degli studenti per tutta la giornata dei 100 giorni alla maturità. Il programma è iniziato alle 9, con la celebrazione di due messe (ore 10 e 11.30) che si sono concluse con il rito della benedizione delle penne".

MATURITÀ 2016 VIDEO: “CENTO GIORNI” ALL’ESAME, RITI, TRADIZIONI E SCARAMANZIA IN TUTTA ITALIA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 15 MARZO 2016) - È tempo di maturità 2016? Non esattamente, ma è tempo della scaramanzia: tra centro giorni inizia ufficialmente l’esame di maturità per milioni di studenti italiani e come da tradizione parte con questa data simbolo il pensiero, l’ansia e i vari riti per esorcizzare la grande paura. Per alcuni è forse più liberazione, ma dipende ovviamente dai punti di vista: per questo giorno particolare (tra 100 giorni è infatti il 22 giugno, ovvero il giorno della Prima Prova Nazionale per l’esame di stato 2016) sono state organizzate varie ritualità, come ad esempio nella città di Pisa dove si sono trovati in spiaggia per celebrare questa ricorrenza anticipata, scrivendo sulla sabbia io countdown ufficiale. La cittadina toscana stupisce ancora con un’altra bizzarra tradizione: migliaia di maturandi hanno infatti ieri invaso i prati di Piazza dei Miracoli per toccare, a 100 giorni dall’esame, la doppia coda della lucertola scolpita sulla porta del Duomo, rito scaramantico per ottenere un buon voto all’esame. Il rilievo però è stato transennato e vigilato dalle forze dell’ordine che hanno impedito la tradizione proprio per evitare ulteriori danni allo storico monumento; a quel punto allora è scattato il mood alternativo, con un flash bob a tema “100”. Prima i cento selfie con gli sconosciuti, poi i 100 giri di piazza, per finire con 100 firme su maglia bianca e 100 baci. Clicca qui per vedere in questo video le varie usanze per la festa dei “Centro Giorni” alla Maturità 2016.

< br/>
© Riproduzione Riservata.