BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016 / News bando su Istanze online. Anief: “Sulle esclusioni faremo ricorso anche in Europa” (Oggi, 17 marzo)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (Infophoto)  Immagini di repertorio (Infophoto)

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SUL CONCORSO SCUOLA 2016, OGGI 18 MARZO 2016

 

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, BANDO SU ISTANZE ONLINE, NEWS. ANIEF: "RICORSO ANCHE IN EUROPA PER GLI INSEGNANTI ESCLUSI" (OGGI, 17 MARZO) - Non si placano le polemiche sui ricorsi al concorso scuola docenti 2016 riguardo agli insegnanti esclusi dalla selezione. Il sindacato Anief che nelle scorse settimane aveva annunciato che avrebbe presentato i ricorsi, ribadisce che andrà avanti in tutte le sedi possibili, come riportato da OrizzonteScuola: "Tra domande on line e cartaceo, si attestano quindi a poco più della metà dei posti messi a disposizione (oltre 63mila, più 7mila idonei), i docenti che hanno presentato domanda di ammissione" – commenta Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario confederale Cisal – "ed in entrambi i casi sono destinate a crescere. Perché noi siamo intenzionati a sollevare la questione in tutte le sedi possibili, anche alla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali". Il sindacato si riferisce ai numeri delle domande inviate finora online: 40mila alle quali "si devono aggiungere 4000 domande inoltrate da docenti 'illegittimamente' esclusi dal concorso".

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, BANDO SU ISTANZE ONLINE, NEWS. ABILITAZIONI E GIORNI DI SERVIZIO: LE NUOVE FAQ DEL MIUR (OGGI, 17 MARZO) - Nuove faq del ministero dell'Istruzione in arrivo riguardo al concorso scuola docenti 2016. E' quanto segnala il sito di riferimento per i docenti OrizzonteScuola che da sapere che a giorni potrebbero essere pubblicate dal Miur le risposte alle domande più richieste dai candidati alla selezione. Il concorso scuola docenti 2016 è stato bandito lo scorso fine febbraio e porterà dietro le cattedre nei prossimi tre anni quasi 64mila docenti. Ma gli insegnanti che si stanno iscrivendo online in questi giorni, c'è tempo fino al prossimo 30 marzo, continuano ad avere dubbi su alcune questioni. E ora dovrebbero arrivare ulteriori chiarimenti dal Miur come riferisce OrizzonteScuola: "Il Ministero chiarirà che non sarà possibile accedere al concorso con il titolo relativo al concorso ordinario ante 2012 o le abilitazioni riservate e simili. Parliamo di docenti di infanzia e primaria che, quindi, non potranno far valere un titolo di accesso diverso dal Diploma magistrale anche se con punteggio superiore. Inoltre, per quanto riguarda il servizio valido ai fini del punteggio, saranno considerati solo i servizi prestati a tempo determinato, per un periodo continuativo non inferiore a 180 giorni. Così il servizio prestato a tempo indeterminato nella scuola paritaria non è valutabile".

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, BANDO SU ISTANZE ONLINE, NEWS. I RICORSI DEL CODACONS PER I DOCENTI ESCLUSI (OGGI, 17 MARZO) - Dopo i ricorsi del sindacato Anief per gli insegnanti esclusi dal concorso scuola docenti 2016, arrivano ora anche quelli del Codacons. L'associazione a difesa dei diritti dei consumatori annuncia infatti l'avvio di un ricorso al Tribunale amministrativo regionale contro la "disparità di trattamento" tra i candidati alla selezione. L'obiettivo è ottenere l'ammissione al concorso scuola docenti 2016 anche per le categorie escluse. Il Codacons comunica che presenterà ricorso al Tar del Lazio per i "docenti con 36 mesi di servizio privi del titolo di abilitazione; laureati che non hanno avuto la possibilità di partecipare ad un percorso abilitativo; personale docente educativo già assunto con contratto di lavoro a tempo indeterminato nelle scuole statali; docenti che, pur avendo conseguito l’abilitazione all’estero, non hanno avuto il riconoscimento dell’equivalenza da parte del Miur; docenti abilitandi; docenti iscritti alla III fascia delle graduatorie d’istituto; candidati in possesso del titolo di diploma di sperimentazione ad indirizzo linguistico di cui alla Circolare Ministeriale 11 febbraio 1991, n. 27". L'associazione sottolinea poi che per presentare ricorso gli insegnanti devono comunque iscriversi al concorso scuola docenti 2016, anche in assenza dei requisiti necessari. (clicca qui per leggere i dettagli) 



© Riproduzione Riservata.