BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Miur / News, ricerca: 100 milioni di euro di finanziamento premiale (ultime notizie oggi, 5 aprile 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Stefania Giannini (Infophoto)  Stefania Giannini (Infophoto)

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI SU MIUR DEL 6 APRILE 2016

 

MIUR NEWS, RICERCA: 100 MILIONI DI EURO DI FINANZIAMENTO PREMIALE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 5 APRILE 2016) - Saranno destinati 100 milioni di euro per la ricerca. E' questo lo stanziamento del Miur: si tratta della quota del Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca per il 2014 destinata al finanziamento premiale di specifici programmi e progetti. La somma è di 99.495.475 euro, come riporta l'agenzia di stampa Askanews, ed "è stata accantonata per essere assegnata ai 12 enti di ricerca vigilati dal Miur, secondo una precisa ripartizione. Il 70% in base alla valutazione della Qualità della Ricerca 2004-2010 basata non solo sui prodotti attesi e indicatori di qualità della ricerca di area e di struttura, ma anche rispetto alla valutazione complessiva dell'ente (per un totale di 69.646.832 euro) e, il restante 30%, in base a specifici programmi e progetti proposti anche in collaborazione tra gli enti (29.848.643 euro)".

MIUR NEWS, AL VIA LA "CALL FRO SCHOOLS" (ULTIME NOTIZIE OGGI, 5 APRILE 2016) - Si svolgerà anche quest'anno, dal 14 al 16 ottobre 2016, alla Fiera di Roma, la manifestazione europea "Maker Faire - The European Edition". Per l'occasione il Miur lancia la “Call for Schools”, un'apposita sezione attraverso la quale sarà possibile presentare progetti originali ed innovativi che verranno selezionati da una apposita giuria: la partecipazione è aperta alle scuole secondarie di secondo grado, agli ITS (Istituti Tecnici Superiori) e da quest'anno anche alle Università. La manifestazione unisce scienza, tecnologia, divertimento e business ed è un modo per dare visibilità a nuove forme di sperimentazione e innovazione tecnologica. Ai progetti selezionati, si legge sul documenti pubblicato dal Miur sul sito internet, verrà offerto "uno stand, all'interno di un'area dedicata interamente alle scuole, che i referenti del progetto si impegnano a presidiare sia nella fase di allestimento che per l'intera durata della manifestazione. Saranno a carico dell'organizzazione Maker Faire Rome 2016 le spese di viaggio e soggiorno per un docente accompagnatore e due studenti".



© Riproduzione Riservata.