BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Studiare a Pechino, una finestra spalancata sul mondo

Pubblicazione:

Carola e Rebecca e al centro la loro docente (foto Ist. Marcelline)  Carola e Rebecca e al centro la loro docente (foto Ist. Marcelline)

Destinazione Beijing: il sogno si concretizza per Carola e Rebecca, brillanti allieve di terza dell'Istituto Tecnico Economico ad indirizzo Turistico di Milano, vivace elemento del Polo Linguistico delle Marcelline di piazza Tommaseo. Selezionate dopo tre anni di studio, non necessariamente "matto e disperatissimo", ma certamente appassionato e intelligente della lingua cinese, le due studentesse sono state ammesse a partecipare al campus estivo internazionale - 10 giorni a luglio 2016 - per studenti di questa lingua, soggiorno organizzato dal Beijing International Education Exchange (BIEE), ente affiliato alla Commissione Municipale per l'istruzione di Pechino. Evidentemente, Carola e Rebecca - nella foto con la loro docente al centro – sono state scelte sia in base al profitto generale scolastico che al livello della Certificazione di Competenza Linguistica del Ministero Cinese dell'Istruzione, denominata HSK (Hanyu Shuiping Kaoshi).

Dalle risposte ai questionari redatti con successo dalle due alunne, è evidente la loro "finestra spalancata sul mondo", nello specifico a Oriente: desiderio di avventurarsi nel mistero della Cina, attraverso i suoi luoghi di interesse, la sua tradizione e cultura millennarie come parti integranti e fondamentali della realtà mondiale in cui viviamo. Non per nulla Marco Polo e Matteo Ricci, benché lontani nel tempo e tra loro, sono stati europei dalle grandi vedute, già all'epoca proiettati "oltre" i confini di un Vecchio Mondo che, solo ritrovando le proprie radici nella molteplicità espressiva di valori universali, potrà rigenerarsi sull'onda della passione di ragazzi e ragazze come Carola e Rebecca. Insieme a loro, i "novelli Marco Polo e Matteo Ricci" del Linguistico e del Classico-Scientifico delle Marcelline di piazza Tommaseo da decenni hanno compreso la novità di addentrarsi, attraverso lo studio delle lingue - rigorosamente certificate – nel cuore della cultura contemporanea. Il progetto ILA di certificazione della lingua araba moderna e correntemente parlata, unico in Europa - ne è un esempio: veicolo di pace e di reciproca comprensione, oltre che strumento per ripercorrere antiche sorgenti benefiche della storia europea.

"Esci dal circolo del tempo ed entra nel circolo dell'amore" (Rumi, mistico musulmano)

"Vi sono due cose durevoli che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali" (proverbio cinese).

 

Per informazioni sul polo linguistico Marcelline Tommaseo:

preside Gabriella Ceci www.marcellinetommaseo.it



© Riproduzione Riservata.